La Rosa, rapina alla farmacia Misul: mostra la pistola alla dipendente e scappa con l'incasso

L'uomo è riuscito a far perdere le proprie tracce. Sul caso indaga la polizia

Rapina in via dei Pensieri all'interno della farmacia Misul. Erano circa le 18.30 di oggi, venerdì 20 novembre, quando un uomo, con il casco di colore nero in testa, è entrato all'interno dell'attività e ha tirato fuori una pistola (non si sa se vera o no) puntandola contro una dipendente intimandole di consegnargli l'incasso. Presi i soldi, il malvivente si è dato quindi alla fuga a piedi, riuscendo così a far perdere velocemente le proprie tracce.

La donna, nonostante lo spavento, ha subito chiamato il 113, che ha inviato sul posto gli agenti delle volanti i quali hanno raccolto la testimonianza della farmacista, che ha descritto l'uomo come una persona sulla 30ina di bassa statura, tarchiato e italiano. Spetterà agli inquirenti scoprire se si tratta della stessa persona autore della rapina alla farmacia Orto dei Semplici il 18 novembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus, meno contagi con più tamponi: 57 positivi tra Livorno e provincia, 962 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento