menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli spezza una gamba per rubargli la spesa, 41enne arrestato per rapina e lesioni aggravate

L'episodio a fine maggio davanti alla Caritas: l'uomo è stato rintracciato dai carabinieri e condotto in carcere

È riuscito a nascondersi per tre settimane, ma questa mattina di lunedì 15 giugno si è dovuto arrendere ai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, guidati dal tenete Marco Saccà, che a seguito di una rapida attività di indagine hanno arrestato un senegalese di 41 anni con l'accusa di rapina e lesioni aggravate. L'uomo, secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, sarebbe infatti il responsabile dell'aggressione avvenuta lo scorso 27 maggio ai danni di un connazionale, finito in ospedale con una gamba rotta in seguito a una rapina subita nelle vicinanze della Caritas. 

Secondo il racconto di diversi testimoni, il 41enne avrebbe stretto per i polsi il connazionale, colpendolo poi alla gamba e procurandogli la rottura del femore. Il tutto, per derubare la vittima dello zaino con la spesa appena acquistata al supermercato. Individuato dopo tre settimane di latitanza, i carabinieri hanno quindi arrestato il senegalese in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, accompagnando quindi l'uomo nella casa circondariale "Le Sughere" di Livorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento