Cronaca

Cecina, percepisce il reddito di cittadinanza ma non dichiara 640mila euro di vincite online: denunciato

L'uomo aveva omesso anche 22mila euro ricavati dalla vendita di una casa. La Finanza inoltre ha pizzicato anche un 64enne che aveva dichiarato di risiedere in Italia invece dal 1997 al 2008 era in Marocco e aveva ricevuto un sussidio di 15mila euro

Due cittadini sono stati denunciati dalla guardia di finanza di Cecina per indebita percezione del reddito di cittadinanza e segnalati all'Inps per la revoca del beneficio e per il recupero delle somme indebitamente percepite. Nel primo caso le fiamme gialle hanno scoperto un 37enne, cecinese, che non ha dichiarato né le vincite da giochi online per oltre 640mila euro né 22.500 euro ricavati dalla vendita della porzione di un appartamento ricevuta in eredità. Nonostante questi introiti, l'uomo ha percepito 5.690 euro tra il 2019 e il 2020.

Il secondo caso, invece, riguarda un 64enne di origini siciliane che nel 2019 ha dichiarato falsamente di essere residente in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo, mentre i finanzieri hanno scoperto che dal 1997 a giugno 2018 era residente in Marocco, percependo un reddito di cittadinanza pari a 15mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cecina, percepisce il reddito di cittadinanza ma non dichiara 640mila euro di vincite online: denunciato

LivornoToday è in caricamento