rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Rientro a scuola: green pass, mascherine e distanziamento. Tutte le regole

Ecco come avverrà il ritorno negli istituti. L'obiettivo del governo è quello di garantire lezioni in presenza cercando il più possibile di evitare la didattica a distanza

Il 15 settembre anche in Toscana si tornerà sui banchi di scuola in quello che sarà il terzo anno accademico durante la pandemia da Covid19. L'obiettivo del governo è quello di cercare il garantire il più possibile le lezioni in presenza non facendo più ricorso alla didattica a distanza. Per questo, l'Istituto superiore di sanità, in accordo con il ministero dell'Istruzione, ha redatto un documento con le principali norme che dovranno essere seguite durante l'anno con indicazioni specifiche su green pass, mascherine e distanziamento. Le regole sono state spiegate anche dal ministro Bianchi durante l'audizione di oggi, martedì 7 settembre. 

Scuola, le regole per il rientro in classe

Green pass

Non sarà obbligatorio per gli studenti, a differenza di docenti e il personale Ata. A tal proposito il ministro Bianchi ha spiegato come funzioneranno i controlli: "Il 13 di settembre tutte le scuole - riporta l'Adnkronos -, sul computer del dirigente - solo sul suo - ci sarà la lista del personale presente a scuola con un bollino rosso o verde, non cumulabile nel tempo come tutti i dati sanitari. Così si evitano le file e l'umiliante idea di vedere chi si è vaccinato e chi no. Abbiamo messo insieme per la prima volta dati del ministero dell'Istruzione e del ministero della Salute con la continua assistenza dell'autorità della privacy".

Mascherine

L'uso delle mascherine sarà obbligatorio in tutti gli spazi della scuola, aule comprese (a partire dai sei anni). Al vaglio c'è la possibilità di farle togliere solamente se in una classe sono tutti vaccinati. Nelle aule resta obbligatorio il distanziamento di almeno un metro. Qualora lo spazio non lo consenta sarà possibile avvicinare leggermente i banchi. 

Ingressi scaglionati

Così come avvenuto l'anno scorso, l'accesso agli istituti avverrà, dopo il rilevamento della temperatura, a scaglioni per evitare assembramenti. Nei licei probabile che gli ingressi saranno suddivisi su due turni e questo comporterà un allungamento della giornata scolastica. 

Palestre e mense

Si potrà tornare a fare sport ma solamente all'aperto e in quest'occasione non sarà obbligatorio l'uso della mascherina. Vietati, tuttavia, gli sport da contatto. Per quanto riguarda le mense, i pasti saranno consumati in diversi turni e tutti i tavoli saranno distanziati.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientro a scuola: green pass, mascherine e distanziamento. Tutte le regole

LivornoToday è in caricamento