Raccolta differenziata, Livorno virtuosa. Ma il porta a porta non piace a tutti

Raggiunta quota 65,9%, l'obiettivo è il 75% entro il 2021. Nogarin esulta: "Grazie a tutti", ma in città non tutti sono favorevoli al Pap

Uno degli obiettivi dell'amministrazione Nogarin era quello di portare la raccolta differenziata al 65% entro la fine del primo mandato. Missione compiuta visto che a marzo 2019 il dato parla chiaro: 65,9% con un incremento 17 punti percentuali rispetto al febbraio del 2018, quando la percentuale complessiva si era assestata al 49,04%. Ma non è finita qui. La vera missione dei Cinquestelle è il 75%: "Puntiamo a raggiungere questo dato nel 2021" le parole del sindaco Nogarin. Che aggiunge: "Finalmente siamo entrati nell'elenco delle amministrazioni virtuose e per questo io voglio ringraziare prima di tutto i cittadini di Livorno che ogni giorno si impegnano per differenziare correttamente i rifiuti. Sono loro i principali attori di questo cambiamento. E poi un grazie va ai lavoratori di Aamps che si sono saputo adattare a un modello nuovo dimostrando impegno e serietà". Al primo cittadino fa eco l'assessore all'ambiente Giuseppe Vece: "Si tratta di una vera e propria svolta green della città. Un esempio è quello della raccolta dell'umido: siamo passati dalle 718 tonnellate raccolte nel febbraio 2018 alle 1.220 tonnellate di quest'anno. Un incremento della produzione di organico di qualità che ritornerà ai cittadini sotto forma di compost gratuito, regalato da noi e da Aamps, proprio come abbiamo fatto nei giorni scorsi. L'altro grande risultato è quello legato alla drastica riduzione della produzione di indifferenziato". 
Per ringraziare la cittadinanza del risultato raggiunto, l'amministrazione ha deciso di avviare, insieme ad Aamps, una campagna di affissioni di 200 manifesti in tutta la città. A partire da lunedì 25 marzo, verranno affissi 100 manifesti 70x100 e altri 100 manifesti 100x140. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Fa inversione a U sul viale Italia e con l'auto centra uno scooter: feriti due trentenni

  • Investite mentre attraversano sulle strisce in via Torino: ferite due ragazze

  • Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

Torna su
LivornoToday è in caricamento