Isola ecologica, Vece: "Meno impattante dei cassonetti"

L'assessore all'ambiente prova a placare le polemiche in merito alla nuova installazione di piazza Sforzini: "Avrà un effetto benefico"

"Quella che stiamo realizzando insieme ad Aamps in piazza Sforzini non è una stazione ecologica, ma un'isola ecologica. La precisazione è d'obbligo viste le poche proteste di questi giorni, probabilmente frutto di un fraintendimento, e viste le dichiarazioni surreali del segretario del circolo del Pd Ardenza La Rosa, Francesco Menicagli". Parola dell'assessore Giuseppe Vece. 
"L'isola ecologica è un gruppo di cassonetti come ne esistono a migliaia a Livorno, in ogni condominio ed anche all'interno di ogni scuola, incluse le Carducci, in cui vengono conferiti esclusivamente i rifiuti domestici di carta, organico, vetro, multimateriale e indifferenziato. L'impatto sul giardino di piazza Sforzini - continua Vece-, dal punto di vista "estetico", sarà pari a zero visto che proprio in queste ore è in corso il lavoro di piantumazione degli alberi e dei rampicanti che andranno a nascondere la struttura. 
Struttura che sarà riservata ai commercianti della zona che saranno dotati di un codice d'accesso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I nuovi servizi offerti da Aamps

"Nessuna possibilità dunque che vi accedano i bambini e nessun rischio, come profetizza incautamente Menicagli, che diventi un banchetto per topi e gabbiani. Questa struttura è infinitamente meno impattante dei vecchi cassonetti stradali. Non solo. La postazione è situata a 160 metri dalle Carducci e non avrà alcuna ricaduta sulla salute dei bambini. Anche perché non è diversa dall'insieme di cassonetti che già sono ospitati sia nel giardino della scuola che nei condomini circostanti. L'isola avrà, al contrario, un effetto benefico sulla circolazione - conclude l'assessore-, soprattutto in orario di ingresso a scuola, visto che prima si creavano lunghe code a causa delle operazioni di ritiro dei rifiuti prodotti dalle attività commerciali. Grazie all'isola ecologica riusciremo a risolvere il problema e migliorare ulteriormente le prestazioni di raccolta di un quartiere già virtuoso, in cui a fine 2018 abbiamo registrato il 74,19% di differenziata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Toscana 2020: candidati, liste, ballottaggio e seggi. La guida completa al voto del 20 e 21 settembre

  • Tragedia ad Antignano, muore investito da un treno: disagi al traffico ferroviario, sospesi i regionali sulla tratta Pisa-Grosseto

  • Scuole Fattori, la protesta dei genitori ferma le lezioni nell'atrio: "Garantire la sicurezza dei nostri figli"

  • Tragedia a Donoratico, bambino muore a 4 anni investito dallo scuolabus

  • Bufera Livorno, tra Navarra e i soci la tensione è già alta

  • Il Natale da Ghiomelli si farà, negozio pronto alla riapertura. Il titolare: "Dopo l'incendio tutta la città ci è stata vicina"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento