rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Calambrone

Calambrone, rissa ai bagni Nirvana: coinvolte due famiglie

Intervento della polizia allo stabilimento balneare. Una decina i contendenti, alcune persone sono ricorse volontariamente alle cure del pronto soccorso

Erano da poco passate le 15 di ieri, martedì 5 luglio, quando ai bagni Nirvana del Calambrone sono dovute intervenire le volanti della polizia. Il motivo, una rissa scoppiata nel vialetto dello stabilimento balneare che avrebbe coinvolto una decina di persone, tra cui donne con i bambini al seguito. Al momento, tuttavia, non sarebbero ancora chiare le ragioni che avrebbero portato a un'accesa discussione tra bagnanti degenerata poi in spintoni e schiaffi. Di certo, alcune persone hanno poi deciso di ricorrere volontariamente alle cure del pronto soccorso di Livorno, dove sono arrivate con lievi ferite (codice bianco). Sul posto, anche la polizia municipale di Pisa. Agli inquirenti, ascoltate le testimonianzie dei presenti, il compito di ricostruire con esattezza quanto accaduto.

Aggiornamento ore 14 di mercoledì 6 luglio

Stando a quanto poi accertato dalla questura pisana, si sarebbe trattato di un'accesa lite che avrebbe coinvolto due nuclei familiari entrambi provenienti da Livorno. Dalle dichiarazioni rese ai poliziotti, che hanno riportato la calma, sono stati identificati i protagonisti che hanno fornito la loro versione. Secondo quanto ricostruito, una donna, entrando nel vialetto del bagno con la propria auto, avrebbe suonato il clacson per far spostare l'altro gruppo che camminava in mezzo alla strada. Così facendo, avrebbe svegliato un bambino trasportato nel passeggino, provocando la reazione della madre. Nell'acceso diverbio tra le due donne si sono poi aggiunti i vari parenti, nessuno dei quali, alla fine, avrebbe comunque riportato evidenti lesioni. La madre di una delle due donne coinvolte, tuttavia, dopo aver accusato un malore ha richiesto l'intervento del 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calambrone, rissa ai bagni Nirvana: coinvolte due famiglie

LivornoToday è in caricamento