Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Rosignano Marittimo

Castiglioncello, cinque ventenni denunciati dopo la maxi rissa in pineta

I giovani, tutti di Rosignano e Cecina e di età compresa tra i 21 e i 22 anni, avrebbero aggredito senza motivo alcuni turisti minorenni. Proseguono le indagini dei carabinieri

Cinque giovani, tutti di Rosignano e Cecina e di età compresa tra i 21 e i 22 anni, sono stati denunciati per lesioni personali dopo la maxi rissa dello scorso fine settimana in pineta Marradi, a Castiglioncello, con circa 50 ragazzi coinvolti. I carabinieri, infatti, una volta ricevute numerose chiamate che segnalavano quanto stesse accadendo, sono arrivati sul posto intorno alle 2.30 di domenica 4 luglio, e hanno identificato cinque giovani minorenni che hanno raccontato di essere stati aggrediti fisicamente, per futili motivi, da altre persone. 

I militari delle stazioni di Castiglioncello e Cecina hanno quindi fatto partire subito le indagini che, nella giornata di martedì 6 luglio, hanno portato all'identificazione di cinque ventenni. Per quanto emerso, i giovani, in concorso tra loro e con altre persone da identificare, hanno aggredito, senza alcun apparente motivo, alcuni turisti, procurando a tre di loro lesioni giudicate guaribili tra i 3 ed i 7 giorni. Le indagini per identificare altri aggressori sono ancora in corso. I carabinieri stanno anche cercando di risalire agli esercizi commerciali che hanno somministrato alcolici ai minori. Nella notte tra domenica e lunedì, inoltre, nello stessa zona, è stato registrato un altro episodio di aggressione nei confronti di alcuni giovani. E anche relativamente a questi fatti stanno proseguendo le indagini da parte delle forze dell'ordine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglioncello, cinque ventenni denunciati dopo la maxi rissa in pineta

LivornoToday è in caricamento