rotate-mobile
Cronaca Sorgenti / Via Amedeo Modigliani

Rosignano, chiuso il circolo Arci "Monte della Rena". L'Asl: "Gravi carenze igienico sanitarie"

All'interno dei locali la polizia ha sorpreso anche diverse persone prive della tessera di iscrizione

Il Circolo Arci "Monte della Rena" sul lungomare Trieste di Rosignano Solvay è stato temporaneamente chiuso dalla Asl a causa delle "gravi carenze igienico sanitarie" riscontrate durante un controllo congiunto, eseguito nel pomeriggio del 18 maggio, con polizia, carabinieri, polizia municipale e guardia di Finanza. Il provvedimento ha effetto immediato "fino al completo e verificato ripristino delle normali condizioni igieniche" fa sapere l'azienda sanitaria tramite la questura.

L'operazione, che fa parte dei consueti controlli nell'ambito del progetto #divertiAMOci2022, nasce dall'identificazione di circa 30 avventori, intenti a consumare alimenti e bevande, alcuni dei quali senza la tessera di socio richiesta dalla normativa per questo tipo di strutture. Quindi l'ispezione ai locali, dai cui controlli sarebbero "emerse numerose irregolarità, tuttora al vaglio degli organi competenti", che hanno portato alla chiusura temporanea del circolo "fino al completo e verificato ripristino delle normali condizioni igieniche".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano, chiuso il circolo Arci "Monte della Rena". L'Asl: "Gravi carenze igienico sanitarie"

LivornoToday è in caricamento