Cronaca

Rosignano | Tre furti ai danni di pasticceria, lavanderia e ristorante in un solo giorno: arrestati

Per due uomini di 28 e 29 anni è scattato l'obbligo di dimora. Decisive le immagini delle telecamere di videosorveglianza

Un 29enne ligure e un 28enne di Caserta sono stati arrestati dai carabinieri di Cecina per furto aggravato. I due infatti sono stati ritenuti responsabili di tre colpi messi a segno a cavallo tra il 5 e 6 dicembre a Rosignano ai danni di una pasticceria una lavanderia e un ristorante. Nel primo caso, i malviventi hanno preso di mira il locale "L'Arca" rompendo il vetro della porta laterale e, una volta all'interno, sono riusciti a rubare circa 140 euro dal fondo cassa. Poco dopo, entrambi si sono spostati nel centro commerciale Conad dove sono riusciti a introdursi in una lavanderia. Qui hanno cercato, senza riuscirci, di forzare il cambia monete. Infine, i due uomini hanno sfondato la porta del ristorante "Il Giardino" riuscendo a sottrarre poco più di 200 euro e alcune stecche di sigarette. 

Grazie alla immagini registrare dalle telecamere di videosorveglianza presenti nei locali, i malviventi sono stati fermati dai carabinieri l'8 dicembre ed entrambi hanno ammesso di essere responsabili dei furti commessi. Una volta convalidato l'arresto per il 29enne e il 28enne è scattato l'obbligo di dimora dalle 21 alle 7 nel comune di Rosignano Marittimo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano | Tre furti ai danni di pasticceria, lavanderia e ristorante in un solo giorno: arrestati

LivornoToday è in caricamento