menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi invernali 2021, partenza posticipata al 30 gennaio. La Regione: "Giusto andare incontro alle attività commerciali"

La delibera regionale ha stabilito che le vendite scontate dureranno fino alla fine di febbraio e non due mesi come accadeva in passato

Saldi di fine stagione posticipati in Toscana. Non partiranno infatti, come di consueto, il giorno prima dell'Epifania ma sabato 30 gennaio. E anche la durata sarà inferiore al solito: le vendite scontate, che riguarderanno per lo più scarpe, accessori e capi di abbigliamento, dureranno fino alla fine di febbraio, trenta giorni dunque invece dei due mesi canonici. Lo ha deciso la giunta regionale che ha approvato la delibera, considerando lo stato di emergenza legato alla pandemia da Coronavirus. 

Saldi, in Toscana prezzi scontati dal 30 gennaio al 28 febbraio

Nell'attesa dei saldi tuttavia alcuni negozi potranno proporre, se lo riterranno opportuno, delle promozioni già a partire dal 1 gennaio. Finora c'era sempre stato un divieto sui ribassi nei trenta giorni precedenti le liquidazioni, per evitare situazioni di concorrenza tra le imprese all'avvio di stagione. Una decisione che va incontro alla numerose richieste ricevute dalla Regione dalla associazioni di categoria a partire dal 12 novembre. "Abbiamo ritenuto opportuno consentire alle attività commerciali la possibilità di gestire con maggiore flessibilità le strategie aziendali per incentivare gli acquisti e commercializzare l'invenduto", commenta l'assessore al commercio della Toscana, Leonardo Marras. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento