rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Serena Mazzoni, grande successo al Goldoni per la serata in ricordo della 37enne. La famiglia: "Grazie a tutti"

Raccolti oltre 20mila euro che saranno devoluti all'Università degli studi di Brescia, dipartimento di specialità medico-chirurgiche

Al Goldoni, nella serata di sabato 4 dicembre, si è svolto, a due mesi esatti dalla sua scomparsa, la rassegna spettacolo in ricordo di Serena Mazzoni, la giovane madre morta a soli 37 anni dopo aver lottato a lungo contro un brutto male. All'evento, organizzato organizzato da CreativeLab in collaborazione con la Fondazione Goldoni, hanno partecipato numerose scuole di danza della città e della Toscana.

Per volontà della famiglia di Serena, l'intero ricavato dello spettacolo (quote di partecipazione delle scuole e biglietti per lo spettacolo), è andato interamente all'Università degli studi di Brescia, dipartimento di specialità medico-chirurgiche, scienze radiologiche e sanità pubblica, per sostenere la ricerca sul tumore surrenale raro che purtroppo colpisce una persona su un milione a livello mondiale. 

In un lungo e toccante post, la sorella Giulia ha voluto ringraziare personalmente tutti gli intervenuti: "Tutti i ballerini con gli occhi mi hanno detto tante parole. Grazie anche al pubblico che con il cuore era lì anche per Serena e la città che ha un cuore enorme come testimoniano i 20mila euro raccolti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serena Mazzoni, grande successo al Goldoni per la serata in ricordo della 37enne. La famiglia: "Grazie a tutti"

LivornoToday è in caricamento