Portoferraio, registrati casi di scabbia all'ospedale. L'Asl: "Situazione sotto controllo"

Alcuni operatori sanitari sono stati contagiati da una paziente. Attivati immediatamente tutti i protocolli di sanificazione

Alcuni casi di scabbia sono stati registrati nel reparto di Medicina dell'ospedale di Portoferraio, dove degli operatori, infermieri e OSS, sono stati colpiti nei giorni scorsi dall'infezione. A contagiarli è stata una paziente affetta da varie patologie, una delle quali si è sovrapposta alla scabbia impedendone di fatto il riconoscimento immediato. La ritardata diagnosi e l'alta infettività della forma di scabbia, hanno fatto sì che venissero contagiati più operatori nonostante l'applicazione delle misure di sicurezza standard da parte degli stessi. La situazione, resa nota dall'Asl in una nota, sarebbe però sotto controllo.

"Una volta riconosciuta l'infezione è stata effettuata un'accurata sanificazione di tutti gli ambienti di lavoro - spiega l'Asl -, tra cui il trattamento degli 'effetti letterecci'. Inoltre sono stati attivati il flusso informativo per la notifica e la comunicazione INAIL e contestualmente la sorveglianza con trattamento e allontanamento dal lavoro degli operatori interessati". Un operatore è già rientrato al lavoro, gli altri rientreranno entro la prossima settimana o appena finiti i trattamenti. In sintesi tutti i percorsi previsti sono stati attuati per ciascun operatore.

"La scabbia, come ricorda il Ministero della Salute, è una patologia curabile con farmaci efficaci e a basso costo - conclude l'Asl -. I casi di scabbia sono molto frequenti e non solo nei pazienti ricoverati ma anche in coloro che vanno semplicemente a farsi visitare. Nell'ultimo decennio in Italia si è riscontrato un aumento dei casi, anche nei bambini, in cui la scabbia si manifesta sotto forma di vescicole ed in generale il sintomo più comune è il prurito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in viale Ippolito Nievo | Rider distrugge il distributore con la pompa della benzina, ma le telecamere riprendono tutto. Video

  • Nubifragio Livorno | Piogge e forte vento, la protezione civile: "Non uscite di casa"

  • Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

  • Coronavirus Livorno, distribuzione gratuita di mascherine dal 4 dicembre: ecco dove

  • Allerta meteo arancione sabato 5 dicembre: chiusi scuole, parchi e cimiteri

  • Nuovo Dpcm Natale | Spostamenti, ristoranti, cenone, messe e coprifuoco: le misure nella bozza del governo

Torna su
LivornoToday è in caricamento