Sciopero a oltranza dei lavoratori della Gvg: "Pagateci gli stipendi"

I 60 dipendenti non avrebbero ricevuto la mensilità di gennaio. La Filt-Cgil: "L'azienda non ha abbastanza soldi per adempiere ai propri compiti"

I 60 lavoratori della Gvg, azienda che effettua in regime di subappalto il servizio di movimentazione auto per la Bertani, hanno proclamato uno sciopero a oltranza a partire da oggi, giovedì 23 gennaio. "Non ci pagano gli stipendi" hanno tuonato i dipendenti che, secondo quanto riportato dalla Cgil, stanno avendo notevoli difficoltà nel ricevere il salario a fine mese. Gli operai si sono dati appuntamento davanti lo stabilimento della Bertani, in via Firenze 19, per manifestare tutto il loro disappunto verso questa situazione. A sostegno dei lavoratori la Filt-Cgil: "Gvg ha comunicato di non avere abbastanza liquidità per pagare i dipendenti" le parole del sindacato che, come sempre, metterà in campo tutti gli strumenti per far valere i diritti dei lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rosignano sotto osservazione famiglia di Casalpusterlengo. Il sindaco: "Situazione tranquilla"

  • Coronavirus, a Livorno ventunenne in isolamento: "Asintomatico, ma ha avuto contatti con persona positiva"

  • Tragedia all'Isola d'Elba, 84enne muore dopo una caduta dal terrazzo della sua abitazione

  • Amuchina fatta in casa: la ricetta dell'Oms

  • Droga, maxi sequestro nel porto di Livorno: fermate 3 tonnellate di cocaina diretta in Francia

  • Tragedia a Piombino, 49enne muore nello scontro tra auto e camion

Torna su
LivornoToday è in caricamento