Cronaca Porto

Porto, i lavoratori in sciopero: l'elenco dei presidi

I lavoratori incrociano le braccia per il rinnovo del contratto collettivo nazionale

Il 23 maggio è in programma lo sciopero nazionale dei lavoratori portuali indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Uno sciopero di 24 ore per il rinnovo del Contratto collettivo nazionale, per i diritti, contro l'autoproduzione, per la sicurezza: "La portualità italiana - spiegano i sindacati - sta attraversando un momento di grande vulnerabilità. La fase di stallo del negoziato per il rinnovo del Contratto collettivo nazionale dei porti e la distanza tra le diverse sensibilità tra le parti appare come un tentativo di destrutturare pezzo dopo pezzo l’attuale sistema regolatorio del mercato del lavoro". 
Per l'intera giornata del 23 maggio saranno organizzati diversi presidi: 

  • Varco Valessini dalle 7 alle 21
  • Varco Galvani dalle 1.30 alle 21
  • Darsena Toscana dalle 7 alle 21
  • Ingresso Sdt dalle 7 alle 19
  • Stazione marittima dalle 7 alle 21
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, i lavoratori in sciopero: l'elenco dei presidi

LivornoToday è in caricamento