rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca Shangay-Corea / Via Fratelli Gigli

Scuola d'infanzia Menotti, sospetta intossicazione alimentare per dieci piccoli alunni. Il Comune: "Solo un'ipotesi"

Diversi bambini ed alcune insegnanti hanno accusato sintomi gastrointestinali durante la notte. Le indagini dell'Asl e la precisazione del Comune: "Stiamo monitorando la situazione, le cause potrebbero anche essere altre"

L'ipotesi più probabile è che si tratti di una intossicazione alimentare. Anche se, al momento, non si escludono altre possibili cause dei disturbi gastrointestinali, principalmente vomito, accusati da almeno una decina di bambini (ma potrebbero essere almeno il doppio) della scuola di infanzia Ciro Menotti nella notte tra giovedì e venerdì 25 febbraio. Tre di loro, due bimbe e un maschietto, sono persino dovuti ricorrere alle cure ospedaliere. Una situazione emersa nella mattina di ieri e che Asl e Comune stanno monitorando dopo le diverse segnalazioni ricevute anche da alcune insegnanti del plesso volano in via Fratelli Gigli, dove nella mattina di ieri il personale addetto, insieme alla ditta cha ha in appalto il servizio ristorazione, è intervenuto per i dovuti accertamenti. 

Sospetta intossicazione alimentare alle Menotti, il monitoraggio di Asl e Comune

"Al momento non si può né avallare, né escludere che si tratti di intossicazione alimentare - spiega a LivornoToday la vicesindaco Libera Camici -, è ancora presto. Alle 8 di ieri il personale degli uffici preposti mi aveva già infornato di questa situazione e che una bambina nella notte era andata al pronto soccorso. Nel referto, però, non si parla di intossicazione alimentare ma solamente che la bambina ha vomitato".

"Abbiamo fornito tutti i dati all'Usl per poter parlare con le famiglie interessate e poter svolgere il proprio lavoro in maniera efficiente - continua Camici -. Il personale addetto e quello di Cirfood, ditta che fornisce i pasti alle scuole, è andato in via Fratelli Gigli per fare alcuni accertamenti. Da sottolineare che i casi sono circoscritti alle sole Menotti, mentre in altre scuole non risultano altri bambini che abbiano avuto gli stessi sintomi. Non è pertanto scontato pensare alla sola ipotesi di intossicazione alimentare, le cause dei malesseri potrebbero essere anche altre come quelle di tipo virale. Aspettiamo dunque che l'Usl porti a termine le indagini e ci fornisca il responso. I genitori saranno subito informati".

L'ipotesi del dolce mangiato a scuola per la festa di carnevale

Inevitabilmente preoccupati i genitori, alcuni dei quali avrebbero richiesto anche l'intervento dei Nas. "Il personale dell'Asl mi ha chiamato dopo pranzo - racconta Lucia, madre di una delle alunne delle Menotti - e mi ha chiesto i sintomi che aveva avuto mia figlia. Mi hanno detto di portarla al centro in Borgo San Jacopo per fare le analisi delle feci perché il sospetto è che si tratti di un'intossicazione alimentare presumibilmente dovuta al dolce che i bambini hanno mangiato a scuola mercoledì 23 febbraio durante la festa di carnevale. Mia figlia, che ha 4 anni, è stata male tutta la notte e come lei ho saputo di altri dieci alunni, tra cui tre che sono finiti all'ospedale. Io stessa ho accompagnato la madre di una bambina al pronto soccorso dal momento che, nel pomeriggio di ieri, la piccola continuava a stare male. Adesso l'importante è che i bimbi si riprendano e che sia fatta chiarezza sull'accaduto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola d'infanzia Menotti, sospetta intossicazione alimentare per dieci piccoli alunni. Il Comune: "Solo un'ipotesi"

LivornoToday è in caricamento