rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Coronavirus, scuole aperte in zona rossa fino alla prima media: la decisione del Governo

A dare l'annuncio il premier Draghi e il ministro Speranza. Confermata anche l'abolizione della fascia gialla almeno fino ad aprile

Nelle zone rosse, a differenza di quanto stabilito nell'ultimo decreto approvato, le scuole potranno riaprire fino alla prima media una volta terminate le festività pasquali. L'importante novità è stata comunicata nel pomeriggio di oggi, venerdì 26 marzo, dal premier Mario Draghi e dal ministro della Salute Roberto Speranza. La decisione è arrivata al termine dell'ultima cabina di regia incentrata sulle nuove misure restrittive da porre in essere da dopo Pasqua. Confermata anche l'abolizione della fascia gialla con l'Italia che resterà divisa in arancione e rossa sembra fino al termine di aprile

Toscana in zona rossa fino al 6 aprile

"Quanto stabilito - dichiara il presidente del Consiglio - è legato alla diminuzione del tasso di crescita dei contagi. Tuttavia è bene ricordare che la situazione nel nostro Paese rimane critica e preoccupante. Gli istituti non sono una fonte di contagio a differenza di quanto avviene sui mezzi di trasporto e durante le attività para scolastiche. Più si alza l'età degli studenti che possono tornare in classe e più queste ultime realtà aumentano. È bene ricordare tuttavia che le lezioni in presenza sono possibili solamente con il far restare attive tutte le altre restrizioni". 

Per quanto riguarda le altre misure restrittive, dalla cabina di regia è emersa la volontà di confermare la suddivisione dell'Italia in due zone: arancione e rossa. Niente ritorno quindi della gialla almeno per tutto aprile. Nessuna novità anche per quanto riguarda bar e ristoranti che continueranno a essere chiusi con la possibilità di fare asporto e consegne a domicilio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scuole aperte in zona rossa fino alla prima media: la decisione del Governo

LivornoToday è in caricamento