Simoncini apre al dialogo con la Cna: "Migliorare confronto e collaborazione con le imprese"

L'assessore al Lavoro ha incontrato a palazzo civico il nuovo direttore generale della Confederazione nazionale artigianato Dario Talini

Il nuovo assessore al lavoro, Gianfranco Simoncini, ha incontrato in Comune, nella mattina del 24 giugno, il neo direttore generale della Cna Dario Talini, accompagnato da Marco Valtriani che ha lasciato la carica la settimana scorsa. L'incontro rientra tra i contatti che Simoncini ha attivato in questi giorni con i rappresentanti delle realtà associative delle imprese e dei sindacati per "aprire un nuovo canale di confronto e di collaborazione che deve diventare una costante della nuova amministrazione Salvetti - come ha sottolineato l'assessore - nella consapevolezza che è solo da una forte unità di intenti e di concertazione che può crescere una risposta forte alle difficoltà che vive il nostro sistema produttivo, e il Comune può tornare ad essere un motore dello sviluppo del territorio". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Simoncini: "Monitoreremo la situazione della Magna"

La Cna: "Il rapporto tra Comuni e associazioni di categoria deve cambiare"

Il presidente della Cna di Livorno, Maurizio Serini, ha parlato a margine dell'assemblea territoriale che segna il completamento del suo primo biennio alla guida dell'associazione lo spiega chiaramente. "Il rapporto tra Comuni e associazioni di categoria deve cambiare - le sue parole raccolte dall'agenzia Dire - Il bilancio della prima metà del mandato è positivo, ma con una fonte di apprensione, il rapporto con le amministrazioni comunali. Nel confronto che abbiamo avuto coi candidati a sindaco dell'ultima tornata elettorale abbiamo voluto far capire in maniera molto, molto chiara che deve cambiare il rapporto con i sistemi associativi e se non ci sarà questo salto di qualità non andremo da nessuna parte.
Serini infine ha indicato quali sono i punti chiave dai quali ripartire con l'aiuto dei nuovi sindaci: "Dobbiamo puntare su alcune opere fondamentali: il corridoio Tirrenico, il lotto zero, la Darsena Europa, lo scavalco ferroviario, la statale 398 e la bretella, le bonifiche Sin-Sir, l'aeroporto dell'isola d'Elba, l'assetto idrogeologico, il contrasto dell'erosione costiera, e il mantenimento dell'edilizia pubblica". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, morto il primo paziente risultato positivo al Covid-19: aveva 55 anni, era ricoverato da 25 giorni

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento