rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca Banditella

Skatepark in Banditella, c'è l'ok della Soprintendenza. Viviani: "Passo in avanti, ora il progetto esecutivo"

L'opera, seppur con alcune prescrizioni, ha ricevuto il parere favorevole anche della commissione comunale per il Paesaggio. L'assessore all'Urbanistica Silvia Viviani: "Ora tocca ai progettisti ricalibrare il piano già approvato"

L'attesa per la realizzazione dello skatepark in Banditella, nella zona tra via Mondolfi e via Nenni, potrebbe diminuire sensibilmente. Nei giorni scorsi infatti il Comune ha ricevuto l'ok, con alcune prescrizioni, della commissione per il Paesaggio e della Soprintendenza per l'autorizzazione paesaggistica ordinaria, ovvero il nulla osta richiesto in quanto l'area indicata per la realizzazione dell'impianto, nei pressi del parco del Mulino, ricade sotto il vincolo paesaggistico.  

Da mesi, infatti, molte associazioni del territorio che accolgono tra i propri iscritti anche numerosi ragazzini che praticano questo sport, hanno espresso nei confronti del Comune e al sindaco in particolare la necessità di avere uno spazio idoneo dove potersi allenare. L'area di Banditella è stata individuata dopo il tramonto dell'ipotesi che avrebbe potuto far nascere l'impianto alla Rotonda di Ardenza. L'autorizzazione per l'esecuzione delle opere è stata richiesta dal Comune di Livorno lo scorso 21 febbraio e avrà un'efficacia di 5 anni. Non si tratta però del benestare al via dei lavori rilevanti dal punto di vista edilizio, dato che in questo caso servirà una certificazione di inizio attività (Scia). 

Skatepark in Banditella, modifiche al progetto originario: "Sarà pronto prima dell'estate"

L'assessore Viviani (Urbanistica): "Ora progettisti al lavoro per ricalibrare la progettazione"

"Un passo deciso in avanti" ha spiegato l'assessore all'Urbanistica Silvia Viviani, che ha aggiunto come adesso debba essere "ricalibrata la progettazione con la ditta che si era aggiudicata l'appalto in quanto va aggiornata rispetto al luogo indicato. Aspettavamo questo benestare - ha sottolineato - per consentire ai progettisti di fare le modifiche opportune". Stabilire una tempistica appare più complesso, ma di certo questo passaggio agevola la realizzazione.

Skatepark ad Ardenza, l'annuncio del sindaco: "Trovata l'area idonea dopo il confronto con cittadini e associazioni"

Riguardo alle prescrizioni emerse dalla paesaggistica, la commissione congiunta ha evidenziato che le scelte del materiale proposto, dunque tipologie, colorazioni e finiture, debbano essere preventivamente concordate attraverso l'invio del progetto esecutivo. Inoltre la Soprintendenza richiede la condivisione anche delle scelte per la progettazione del verde, per la realizzazione del vialetto e per la nuova illuminazione, 'così da poterne valutare il corretto inserimento paesaggistico'. Infine che la nuova recinzione proposta venga totalmente schermata con l'inserimento di vegetazione autoctona. Nuovi servizi o elementi accessori di completamento dovranno inoltre essere nel caso oggetto di nuova autorizzazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Skatepark in Banditella, c'è l'ok della Soprintendenza. Viviani: "Passo in avanti, ora il progetto esecutivo"

LivornoToday è in caricamento