Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Smaltimento scorie nucleari in Toscana, la Regione: "Contrari a questa scelta, salviamo i nostri patrimoni Unesco"

Il presidente Giani e l'assessore all'Ambiente Monni criticano quanto stabilito dalla Sogin che ha individuato le aree a vicino Siena e Grosseto: "Il Governo si ricrederà, quanto stabilito va contro quella che è la nostra storia"

La Regione, attraverso il presidente Eugenio Giani e l'assessore all'Ambiente Monia Monni, esprime tutta la propria contrarietà per la scelta della Sogin (la società di Stato incaricata del decommissioning degli impianti nucleari e della messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi) di realizzare in Toscana, per tra Trequanda e Pienza (Siena) e a Campagnatico (Grosseto), due depositi per lo smaltimento di scorie nucleari (in totale sono state scelte 67 aree). "È contraddittorio – sottolinea Giani - valorizzare scenari paesistici che come nel caso della Val d'Orcia diventano patrimoni mondiali dell'Unesco e prevedere poi depositi di scorie di materiale radioattivo nucleare, pur frutto di lavorazioni medicali. Sono convinto che il Governo si ricrederà sull'utilità di scelta". 

Dello stesso tenore anche le parole di Monni: "Comprendiamo la necessità di realizzare un deposito unico per i rifiuti radioattivi italiani, ma affermiamo la nostra netta contrarietà alle possibili localizzazioni toscane. Faremo valere le nostre ragioni in tutti i luoghi deputati e con tutti gli strumenti utili, a partire dalla consultazione pubblica prevista per individuare il sito più idoneo. Il nostro territorio vive di bellezza, di turismo e di agricoltura di pregio e, per valorizzarli ulteriormente, ha fatto la scelta di investire su un futuro fatto di ambiente, rinnovabili ed economia circolare. Ribadiamo dunque, e lo affermeremo in ogni luogo e con ogni strumento previsto e necessario, che ?'ipotesi di localizzazione in Toscana ci vede fermamente contrari poiché in contrasto con la nostra storia, la nostra vocazione e la nostra idea di futuro". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento scorie nucleari in Toscana, la Regione: "Contrari a questa scelta, salviamo i nostri patrimoni Unesco"

LivornoToday è in caricamento