Cronaca Garibaldi / Piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi, arrestato 24enne sorpreso a spacciare: in tasca hashish e cocaina, a casa 2mila euro

L'uomo aspettava i clienti ai margini della piazza, lontano dalla postazione dei carabinieri, pensando di non essere visto

Un cittadino di origine tunisina di 24 anni è stato arrestato ieri, giovedì 25 febbraio, per spaccio di sostanze stupefacenti dopo un controllo dei carabinieri in piazza Garibaldi. Ad insospettire i militari dell'Arma è stato l'atteggiamento dell'uomo, rimasto per lungo tempo ai margini della piazza, lontano dal presidio delle forze di polizia, in attesa dell'arrivo dei clienti. Fermato quindi per un controllo, il 24 enne è stato trovato in possesso di 16 grammi di cocaina e 11 grammi di hashish, oltre a 150 euro. La successiva perquisizione, estesa all'abitazione del giovane, ha portato al ritrovamento di altri 2mila euro, presumibilmente provento dell'attività di spaccio. 

"L'arresto - spiegano dal comando del 112 - è il risultato di un presidio costante e dei controlli dei carabinieri nella zona di piazza Garibaldi. Già da diversi mesi l'Arma di Livorno, secondo quanto convenuto con il prefetto in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica (Cosp), ha incrementato la propria presenza nell'area sensibile che circonda piazza Garibaldi. Dallo scorso mese di dicembre - spiegano infine i carabinieri - sono stati effettuati oltre 50 servizi di controllo del territorio nella zona tra piazza Garibaldi, piazza della Repubblica e piazza Grande, con cinque arresti e oltre venti persone denunciate o segnalate per reati inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti o reati predatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Garibaldi, arrestato 24enne sorpreso a spacciare: in tasca hashish e cocaina, a casa 2mila euro

LivornoToday è in caricamento