Coronavirus Livorno | Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Dalla raccolta cibo alla consegna di farmaci a domicilio, fino al supporto psicologico a distanza. Ecco tutti i progetti solidali messi in campo da singoli e associazioni in questo tempo di emergenza Covid-19 

In tempo di Coronavirus sono tante le persone, a Livorno e in provincia, in estrema difficoltà economica ma anche sociale. Per andare incontro ad anziani e soggetti fragili si è mossa una macchina della solidarietà, guidata da enti pubblici e privati cittadini, che continua a crescere di ora in ora e costruisce una rete di protezione intorno a chi si è trovato, di punto in bianco, senza il minimo sostegno.

Coronavirus Livorno, ecco a chi rivolgersi in caso di difficoltà

SVS

Tutti i servizi offerti:

  • LineaAmica, chiamate di compagnia per anziani soli;
  • Consegna farmaci, con il filtro delle richieste da parte di farmacie per anziani o persone in difficoltà;
  • Consegna pasti a domicilio, consegna di pasti pronti cucinati dalla mensa del circolo ricreativo dell'Svs;
  • Informazione e orientamento per spesa a domicilio e consegna in casi particolari.;
  • Supporto psicologico con la dottoressa Giulia Liperini al numero 339.78.29.626 il martedì e giovedì dalle 10 alle 12.

Per richiedere uno di questi servizi è necessario chiamare lo 0586/896040 interno 5, tutti i giorni dalle 9 alle 13.

MISERICORDIA

L'associazione offre assistenza ad anziani e persone fragili, effettuando consegne di cibo, farmaci e beni di prima necessità. Contattare il numero 0586/883333 dalle 8 alle 18. La consegna sarà effettuata dalle 9 alle 13.

CARITAS LIVORNO

Effettua consegne a domicilio. Inoltre ha attivato un punto di raccolta di alimenti e beni di prima necessità in via Giorgio La Pira, 9. Attivo dalle 9 alle 17 anche il servizio "Pronto, Ti ascolto" di sostegno telefonico al numero 0586/884693.

COMUNE DI LIVORNO

Contributo di solidarietà alimentare da richiedere al Comune di Livorno. In città il contributo sarà di 300 euro una tantum per nucleo familiare. È escluso dall'erogazione del sussidio chi ha mantenuto il proprio reddito derivante da lavoro o pensione e chi percepisce già il reddito di cittadinanza. Potranno invece avere accesso al contributo tutti quelli che sono entrati nello stato di bisogno a causa della perdita del proprio reddito in coincidenza delle misure emanate dal Governo per arginare l'espansione del Covid-19.
In caso di difficoltà è possibile contattare il segretariato sociale al numero 0586/824133 nei giorni di martedì e giovedì dalle 9 alle 12 o per mail all'indirizzo mfabbrizi@comune.livorno.it.
 Nei prossimi giorni sarà inoltre attivato un numero di telefono dedicato a un servizio di ascolto psicologico.

POTERE AL POPOLO

È a disposizione per un aiuto con la spesa alimentare, l'acquisto di farmaci e altri piccoli servizi. È inoltre attivo un servizio di ascolto alla persona. I numeri attivi sono 340.9178303 (Giulia) - per ricevere aiuto - e  329.0830574 (Arianna)  per offrire il proprio tempo a sostegno dei più deboli.

ZONA DISTRETTO LIVORNESE

Disponibilità di consegna a domicilio di cibo, farmaci e beni di prima necessità. Contattare il numero 329.6898856 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 ed il martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17. Attivo nei comuni di Livorno, Collesalvetti e Capraia Isola.

SPESA SOSPESA

Una rete di solidarietà che passa dai negozi di quartiere. Chi ha la possibilità acquista beni di prima necessità da lasciare già pagati in negozio, chi ha difficoltà a fare la spesa può ritirare i prodotti di cui ha bisogno.

CROCE ROSSA ITALIANA - COMITATO DI LIVORNO

La Croce Rossa Italiana  ha predisposto un servizio di ritiro in negozio delle "spese in sospeso" donate dai clienti dei vari negozi cittadini. Come si svolge il servizio: i commercianti potranno preparare pacchi di generi alimentari, non deperibili e confezionati, avendo cura di allegare ad essi lo scontrino fiscale. Entro le 13 del venerdì i commercianti devono inviare comunicazione della merce da far ritirare al gruppo Facebook LivornoDelivery che comunicherà la lista dei negozi alla Croce Rossa la quale, il sabato mattina, provvederà al ritiro dei prodotti.

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO "IL RIFUGIO SOLIDALE"

Consegna di cibo a cittadini in condizioni disagiate nella zona nord della città (Corea e Shanghai). Apertura il mercoledì e il venerdì dalle 15.30 alle 17 in via Mastacchi 64

SPESA A DOMICILIO

Dalle catene della grande distribuzione ai piccoli negozi di quartiere, in tanti si sono organizzati per fornire il servizio di consegna a domicilio della spesa, soprattutto di generi alimentari e di prima necessità, come previsto dal decreto del  presidente del Consiglio. Un servizio che offre un grosso aiuto alle fasce più deboli e a chi non può recarsi a fare la spesa e aiuta a ridurre al minimo gli spostamenti e i contatti, promuovendo così un comportamento responsabile. A questo link l'elenco delle attività che consegnano a domicilio.

L'elenco dei servizi è in continuo aggiornamento. Tutte le iniziative di solidarietà possono essere segnalate all'indirizzo mail redazione@livornotoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in viale Ippolito Nievo | Rider distrugge il distributore con la pompa della benzina, ma le telecamere riprendono tutto. Video

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

  • Coronavirus Livorno, distribuzione gratuita di mascherine dal 4 dicembre: ecco dove

  • Nuovo Dpcm Natale | Spostamenti, ristoranti, cenone, messe e coprifuoco: le misure nella bozza del governo

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

Torna su
LivornoToday è in caricamento