menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spiagge libere e moletti, attivate le docce: saranno in funzione fino al 30 settembre

Vietato usare shampoo e bagnoschiuma e in fila è necessario rispettare il distanziamento di almeno un metro

Dalla Rotonda all'Accademia, fino al moletto di San Jacopo. Comune e Asa hanno riattivato, fino al 30 settembre, le docce nelle varie spiagge libere della città. Oltre alle consuete regole di comportamento (docce brevi, divieto di shampoo e bagnoschiuma), quest'anno l'amministrazione ha introdotto nuove norme per la prevenzione del Coronavirus. Le normative nazionali e regionali come ormai è noto impongono che non si esca con la febbre superiore ai 37.5 gradi e di osservare il distanziamento sociale. Quindi l’eventuale fila alla doccia, se non è possibile usare la mascherina, deve essere fatta rispettando la distanza interpersonale di 1 metro (raccomandata 1,80 m).

Le linee guida della Toscana per stabilimenti balneari e spiagge libere

Il Comune sta provvedendo anche ad installare lungo la costa, in prossimità di tutte le spiagge libere o tratti di scogliera frequentati da bagnanti, una cartellonistica mirata alla prevenzione del Covid-19, realizzata dalla Regione Toscana insieme ad Anci e Toscana Promozione Turistica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti locali, la ricetta delle telline alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento