rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Spiaggia Tre Ponti, arrivano i bagnini: previste due postazioni di salvataggio per il 2024

Il Comune intende procedere con l'organizzazione del servizio di salvamento, le postazioni saliranno a tre nel 2026. Appalto per 3 anni da 200mila euro

Dall'apposizione della cartellonistica al servizio di salvataggio con postazioni di assistenti bagnanti. Due, previste per le estati del 2024 e del 2025, che aumenteranno a tre con l'estate del 2026. È quanto previsto dal Comune di Livorno per la spiaggia libera dei Tre Ponti a partire dall'estate in arrivo, con una manifestazione di interesse che coinvolgerà gli operatori economici in possesso dei requisiti minimi dal valore di circa 200mila euro nell'ottica di garantire il presidio, la tutela e la rapidità di intervento in favore dei numerosi bagnanti che frequentano quest'arenile urbano livornese. Un servizio che, stando a quanto descritto nello schema di contratto previsto, dovrà prendere il via il 1 maggio di ogni stagione balneare (mentre le operazioni di montaggio delle attrezzature saranno consentite a partire dal 15 aprile). Le postazioni previste per il 2024 e il 2025, come detto, saranno due e si collocheranno nella parte più a nord della spiaggia, mentre la terza - nel 2026 - troverà posizione nella parte più a sud dell'arenile.

Il servizio dovrà garantire la presenza di un assistente ai bagnanti per ogni postazione allestita sull’arenile, con le seguenti fasce orarie diversificate per periodo: dalle 9 alle 19 dal lunedì alla domenica nel periodo dal 15 giugno al 15 settembre e dalle 9 alle 19 di sabato e giorni festivi nel periodo dal 1 maggio al 14 giugno e dal 16 settembre al 30 settembre. Ogni postazione sarà dotata dall’appaltarore, di 'seggiolone di sorveglianza' con piano di seduta completo di ombrellone. L’appaltatore dovrà inoltre mettere a diposizione e mantenere in efficienza per l’intero periodo di svolgimento del servizio, anche ulteriori dotazioni quali: binocolo, 200 metri di cavo di salvataggio di tipo galleggiante con bretella, megafono, pattino, bandiere e giubbotto. Oltre naturalmente a tutti i kit di pronto soccorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia Tre Ponti, arrivano i bagnini: previste due postazioni di salvataggio per il 2024

LivornoToday è in caricamento