rotate-mobile
Cronaca Romito

Calafuria | Spray al peperoncino in discoteca, 18enne in ospedale: altri giovani medicati sul posto, interviene la polizia

Indagini delle forze dell'ordine per identificare i responsabili del gesto che ha fatto scaturire anche una lite. I gestori: "Mortificati da quanto accaduto, sono atteggiamenti pericolosi e infantili che condanniamo"

Paura e tensione nella notte tra il 25 e il 26 dicembre alla discoteca Precisamente a Calafuria, sul Romito. Una ragazza di 18 anni infatti è stata portata in ospedale per accertamenti dopo che qualcuno, in uno dei bagni del locale, ha spruzzato dello spray al peperoncino. Un gesto che ha poi provocato una lite tra diverse persone, culminata con l'arrivo sul posto delle forze dell'ordine. La chiamata al 112 è infatti è giunta intorno alle 3, sul posto sono intervenute due ambulanze, una della Misericordia di Montenero e l'altra della Misericordia di Livorno, con a bordo il medico del 118. In totale sono risultate essere otto le persone coinvolte. La polizia sta effettuando tutte le indagini del caso per accertare quanto accaduto e identificare l'autore del gesto.

Intanto all'alba la stessa discoteca sulla propria pagina Instagram ha pubblicato un messaggio di scuse, condannando quanto accaduto. "Siamo mortificati - hanno scritto - degli avvenimenti accaduti nella serata. Ci teniamo a ribadire la nostra posizione e a condannare tali comportamenti pericolosi e infantili che rovinano il divertimento e la spensieratezza di tutti in una serata fantastica. Tolleranza zero verso questo tipo di elementi e comportamenti. Calafuria - concludono - da sempre promuove aggregazione, amore e sano divertimento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calafuria | Spray al peperoncino in discoteca, 18enne in ospedale: altri giovani medicati sul posto, interviene la polizia

LivornoToday è in caricamento