rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Violenza sessuale di gruppo, arrestati Lucarelli e Apolloni. Il tecnico Esposito: "Siamo vicini ai due ragazzi"

L'allenatore parla del caso che ha coinvolto i suoi giocatori: "Quanto affermato ieri dalla società rispecchia il nostro pensiero"

Domani, domenica 22 gennaio, il Livorno sarà impegnato contro il Terranuova Traiana in una partita cruciale per il proseguimento del campionato. Gli ultimi risultati negativi impongono agli amaranto di tornare al successo per evitare che la stagione si concluda anzitempo per la mancanza di obiettivi da raggiungere. Tuttavia per Luci e compagni non sarà una partita come tutte le altre. Gli arresti di Mattia Lucarelli e Federico Apolloni, accusati di violenza sessuale di gruppo, hanno scosso tutto l'ambiente. Su quanto accaduto, la società ha già diramato un comunicato affermando di sperare nella "estraneità dei fatti dei suoi tesserati". Anche il tecnico Vincenzo Esposito, alla vigilia del match, è tornato sull'argomento: "Sono questioni e vicende diverse rispetto al calcio. Abbiamo grande affetto, sofferenza e rispetto di tutte le componenti coinvolte. Siamo vicino ai nostri due ragazzi e penso che quanto affermato dalla società rispecchi in pieno il nostro pensiero". 

Lucarelli e Apolloni arrestati, martedì l'interrogatorio di garanzia

Intanto martedì 24 gennaio è previsto l'interrogatorio di garanzia per Mattia Lucarelli e Federico Apolloni. Ai magistrati i due giocatori dovranno spiegare la loro versione di una vicenda che nel provvedimento firmato dal gip Sara Cipolla contiene una ampia ricostruzione di quella notte, in parte registrata nei video girati col cellulare proprio dal gruppo accusato della violenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale di gruppo, arrestati Lucarelli e Apolloni. Il tecnico Esposito: "Siamo vicini ai due ragazzi"

LivornoToday è in caricamento