rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Romito

Tragedia sul Romito, si uccide a 46 anni con un colpo di pistola

L'uomo, un agente della polizia municipale, si è tolto la vita all'altezza degli Scogli Piatti. Purtroppo all'arrivo del medico del 118 per lui non c'era più nulla da fare. Il sindacato: "Per noi è un giorno triste"

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata sul Romito intorno alle 5.30 di oggi, mercoledì 8 marzo, dove un agente motociclista della polizia municipale di 46 anni è stato trovato morto agli Scogli Piatti. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo si sarebbe tolto la vita con un colpo di pistola dopo aver raggiunto il Romito a bordo della propria auto. Sul posto si sono subito portati il comandante della Municipale di Livorno, Annalisa Maritan, i carabinieri, i vigili del fuoco della sezione navale, la capitaneria di porto con un gommone e due ambulanze della Svs, di cui una con il medico. Purtroppo però il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso del 46enne. 

Il sindacato: "Un giorno tristissimo"

Appresa la tragica notizia, il sindacato Uil FPl si è stretta attorno alla famiglia dell'agente scomparso: "Oggi per noi è un giorno molto triste. Questa mattina è venuto tragicamente a mancare un nostro iscritto agente di polizia municipale del Comune di Livorno. In questo momento di grande dolore ci stringiamo alla famiglia insieme a tutti i suoi colleghi, porgiamo le nostre più sentite condoglianze anche a tutto il Corpo". 

Parole di cordoglio anche da parte del Sulpl: "In questo momento di immenso dolore, ci stringiamo alla famiglia dell'agente ed esprimiamo le nostre più profonde condoglianze per la prematura scomparsa".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sul Romito, si uccide a 46 anni con un colpo di pistola

LivornoToday è in caricamento