rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Centro / Via Buontalenti

Via Buontalenti, stella di David e svastica su un banco del mercato: indaga la Digos

Il titolare del negozio ha fatto la scoperta nella mattina di sabato 18 maggio e ha chiamato subito la polizia. I commercianti: "Non è la prima volta"

Una svastica già parzialmente cancellata, scritte antisemite e una stella di David disegnata a terra, con una freccia che indica un banco del mercato di via Buontalenti. È questa la triste scoperta che ha fatto sabato 18 maggio il titolare di un negozio di abbigliamento e biancheria intima quando, come tutte le mattine, è andato ad aprire la propria attività. Un atto vandalico e intimidatorio che lo stesso uomo ha denunciato immediatamente alla polizia, intervenuta sul posto con gli agenti della scientifica e della Digos.

Vandali al circolo del Pd di Ardenza-La Rosa

Un episodio che, stando a quanto raccontato dai commercianti della zona, non sarebbe tra l'altro circoscritto: "Spesso negli anni sono capitate cose del genere - dicono i negozianti di via Buontalenti -, ma nessuno ci ha mai fatto troppo caso". Non adesso, però, considerando la campagna elettorale in pieno svolgimento e il fatto che alle elezioni manchi ormai appena una settimana. Se fino a oggi non si erano verificate situazioni eclatanti, salvo qualche attacco personale tra i candidati, ecco che quanto accaduto in via Buontalenti rischia di avvelenare un clima comunque sereno, come denunciato dal deputato del partito democratico Andrea Romano dopo l'atto vandalico al circolo Pd di Ardenza-La Rosa. Intanto vanno avanti le indagini della scientifica e della Digos per risalire agli autori del gesto, mentre tra i commercianti si palesa l'idea di uno scambio di persona, considerato che il titolare del banco in questione non sarebbe di origine ebraica né in qualche modo legato alla comunità.

scritte antisemite al mercato (2)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Buontalenti, stella di David e svastica su un banco del mercato: indaga la Digos

LivornoToday è in caricamento