Teatro Solvay, come richiedere i rimborsi degli spettacoli annullati

La Fondazione Toscana Spettacolo ringrazia in anticipo chi deciderà di rinunciare ai soldi per sostenere il mondo dello spettacolo

Silvio Orlandi in "Si nota all'imbrunire"

Sono disponibili i rimborsi per i due spettacoli annullati per l'emergenza Covid19, in programma al Teatro Solvay per la stagione teatrale 2019/ 2020. Ad annunciarlo il Comune di Rosignano Marittimo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo, che indica le procedure per ottenere il  rimborso per gli spettacoli in abbonamento.

Come ottenere i rimborsi degli spettacoli annullati

Gli abbonati dovranno entro e non oltre il 20 maggio inviare scansione o foto del titolo di accesso fronte retro integro in ogni sua parte e leggibile, indicando i propri dati all’indirizzo e-mail armunia@armunia.eu

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Per lo Spettacolo "Ditegli sempre di sì", in calendario il 6 marzo 2020, è previsto il rimborso monetario direttamente alla biglietteria del teatro, appena sarà possibile riaprire, dietro consegna del titolo di accesso originale e integro in ogni sua parte.
  • Per lo Spettacolo "Si nota all'imbrunire" in programma il 15 marzo 2020, è prevista la conversione del titolo di accesso in voucher che sarà inviato tramite e-mail direttamente all’interessato. Il voucher rilasciato sarà spendibile, entro un anno dalla data di emissione, per l'acquisto di eventi che saranno messi in vendita dal medesimo organizzatore (Fondazione Toscana Spettacolo onlus). Potrà essere utilizzato, anche frazionato, per acquisti fino al raggiungimento del valore del voucher oppure per acquisti di importo superiore, a copertura parziale del costo. Anche nel caso di rimborso tramite voucher è necessario che l’abbonato conservi l’abbonamento originario, integro in ogni sua parte, il tagliando infatti dovrà essere consegnato alla biglietteria quando si usufruirà del voucher.

È possibile sostenere il teatro rinunciando a richiedere il rimborso

Consapevoli della fragilità del settore, che versa in una profonda crisi, la Fondazione Toscana Spettacolo onlus e il Comune di Rosignano Marittimo ringraziano tutti gli spettatori che sceglieranno rinunciare al rimborso della quota di abbonamento. Fondazione Toscana Spettacolo onlus istituirà l'albo degli "Amici di Fondazione Toscana Spettacolo onlus" sul proprio sito web in cui, previo esplicito consenso, verrà inserito il nominativo di coloro che hanno scelto di dare un piccolo ma sostanziale aiuto alla rinascita del Teatro così gravemente colpito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Fi-Pi-Li, livornese muore a 22 anni dopo lo schianto in moto

  • Coronavirus Toscana, impennata di nuovi casi: 61 positivi ma nessun ricovero in più. Il bollettino di domenica 9 agosto

  • Effetto Venezia e dintorni 2020, il programma della manifestazione. Salvetti: "Felici di aver investito per la città"

  • Miss Livorno 2020, Elisa Giuffrida si aggiudica la prima tappa: tutte le premiate

  • Calambrone, ritrovato il ragazzo scomparso nella mattinata di sabato 8 agosto

  • Coronavirus: due nuovi casi a Livorno, altri 9 positivi e un morto in Toscana. Il bollettino di martedì 4 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento