rotate-mobile
Cronaca

Carcere Livorno, sequestrati due cellulari nascosti dai detenuti nelle celle

I dispositivi celati in una scatola contenente uova e in uno spazio ricavato nel muro

Importante operazione da parte della polizia penitenziaria nel carcere di Livorno. Nel pomeriggio di ieri, lunedì 12 febbraio, cinque agenti, dimostrando altissime capacità di ricerca, attraverso un'attenta analisi e una perizia impeccabile, sono riusciti a individuare e sequestrare due cellulari abilmente occultati dai detenuti. Il primo è stato rinvenuto all'interno di una vaschetta dotata di doppio fondo, sapientemente camuffato tra una moltitudine di uova al fine di eludere la sorveglianza. Il secondo era tra l'interstizio tra la porta e il muro, dove i detenuti avevano creato uno spazio appositamente concepito per ospitare uno smartphone di dimensioni ridotte all'interno di un sacchetto, successivamente "pescato" con l'ausilio di un filo di ferro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere Livorno, sequestrati due cellulari nascosti dai detenuti nelle celle

LivornoToday è in caricamento