Moscow Foto Awards, la Terrazza Mascagni di Mariangela Muggianu trionfa nel concorso internazionale

Lo scatto ha conquistato la giuria che ha assegnato alla fotografa sarda il primo premio nella categoria "Architecture/Cityscapes"

Ipnotica e bellissima, le nuvole pesanti sulla scacchiera in bianco e nero della Terrazza Mascagni. Con questo scatto di Livorno la fotografa sarda Mariangela Muggianu, 31 anni, ha vinto il primo premio, nella categoria "Architecture/ Cityscapes", al Moscow Foto Awards, manifestazione internazionale  - gemellata con il Tokyo International Foto Awards - nata con lo scopo di riconoscere e premiare fotografi di talento provenienti da tutto il mondo. "Un'emozione grandissima - racconta Mariangela - e vorrei che la fotografia, con il tempo, possa diventare il mio mestiere". 

La foto della Terrazza Mascagni trionfa a Mosca, Maggianu: "La mia passione mi regala soddisfazioni"

La 31enne, di professione insegnante di spagnolo, non nasconde la gioia per questo riconoscimento e svela un suo sogno: "Una grande emozione per questo successo - racconta -, la fotografia non è la mia professione ma è una passione forte che coltivo da autodidatta dal 2012 e dal 2017 partecipo a concorsi nazionali e internazionali ottenendo piacevoli riconoscimenti. Mi piacerebbe che questa mia passione diventasse, con il tempo, il mio mestiere anche se per adesso preferisco tenere i piedi per terra. Conosco le difficoltà che si annidano dietro un'attività in proprio e non me la sento".

foto premio-2

"Ecco com'è nato lo scatto che ha vinto il concorso"

Mariangela si trovava a Livorno lo scorso inverno in occasione di un viaggio in Toscana: "Ero stata a Pistoia per ritirare un altro premio fotografico - ricorda - ed ero in attesa del traghetto per tornare in Sardegna. Mancavano poche ore alla partenza e mi sono trovata davanti alla Terrazza Mascagni, location che avevo conosciuto attraverso le tantissime fotografie che circolano. Non mi sono lasciata scappare l'occasione di fare qualche scatto, vista la bellezza del luogo, davvero suggestivo".

 

"Quel giorno c'era brutto tempo, pioveva, ma alla fine la pioggia e il cielo plumebeo si sono rivelati un valore aggiunto. Forse è proprio questo aspetto drammatico ad aver conquistato la giuria". La potenza narrativa del bianco e nero e la forte drammaticità della foto ci restituiscono una Terrazza Mascagni intensa e magnetica. "Le fotografie vincitrici del concorso dovrebbero andare in mostra a Mosca e in Giappone, grazie al gemellaggio con il Tokyo International Foto Awards - conclude la fotografa - ancora non sappiamo niente di preciso, ma è davvero una soddisfazione enorme". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Cambini, aperitivi da asporto consumati in via Roma: caos e assembramenti in strada. Video

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Livorno in crisi, Dal Canto si sfoga: "L'unico obiettivo è evitare l'ultimo posto. Mercato? Non viene niente"

Torna su
LivornoToday è in caricamento