rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Toscana Pride 2022, il percorso della parata: centro e lungomare off-limits, ecco come cambia la viabilità

Tutti i divieti di sosta e transito previsti per lo svolgimento del corteo di sabato 18 giugno. Attese più di 15mila persone

Si avvicina l'ora del Toscana Pride, l'evento che sabato prossimo 18 giugno si svolgerà a Livorno ed è pronto ad accogliere circa 15mila persone. Un quantitativo davvero notevole, per un appuntamento che ha l'obiettivo di celebrare l'orgoglio Lgbtqia+ e difendere i diritti di tutte le persone. "Una festa per tutti", come è stato affermato nei giorni scorsi dal sindaco Luca Salvetti e dall'assessore al Sociale, Andrea Raspanti, con Livorno che si prepara a veder sfilare dal centro alla Terrazza Mascagni un'onda colorata formata da migliaia di persone, un coro unanime per la rivendicazione dei diritti. Sarà di certo un sabato intenso, tra interventi sul palco, corteo e il proseguimento delle iniziative in Fortezza Nuova, con l'after party in uno dei luoghi più iconici e suggestivi della nostra città. 

Toscana Pride Livorno, la guida completa per la parata del 18 giugno: tutto quello che c'e da sapere

La macchina organizzativa è al lavoro da mesi per mettere a punto ogni dettaglio riguardante l'accoglienza, gli spostamenti, l'ordine pubblico e la viabilità. Il programma prevede il concentramento dei partecipanti a partire dalle 16 in piazza della Repubblica, poi la partenza del corteo alle 17 con arrivo previsto alla Terrazza Mascagni, dove ci sarà il palco e sono previsti gli interventi. Questo il percorso: via degli avvalorati (direzione mare), piazza del Municipio, via Cogorano, via Grande (direzione mare), via Cialdini, scali Novi Lena, via d’Alesio, piazza Orlando e via Italia (fino all’incrocio con via Forte dei Cavalleggeri) con arrivo in Terrazza Mascagni.

Toscana Pride a Livorno, autobus speciali per raggiungere la stazione: la partenza dalla Terrazza

Viabilità, tutte le modifiche previste: divieti di sosta e transito a partire dalle 10 del mattino

Dalle 10 alle 24 di sabato 18 giugno divieto di sosta con rimozione forzata in 

  • piazza della Repubblica, da via del Voltone a via de Larderel ambo i lati e da via delle Galere a via degli Avvalorati (carreggiata di collegamento piazza Repubblica- prolungamento via degli Avvalorati)
  • via degli Avvalorati, ambo i lati carreggiata principale (con esclusione del controvia)
  • piazza del Municipio: parcheggio posto di fronte alla Banca d’italia con eccezione degli stalli riservati ai carabinieri
  • via Cogorano
  • via Grande, da piazza Grande a piazza Micheli
  • via d’Alesio, con soppressione posto carico/scarico merci, ubicato in prossimità del civico 42)
  • parcheggio de 'La Bellana'
  • via Italia: ambo i lati da piazza luigi Orlando, fino a piazza G.E. Modigliani, con sosta riservata, nel tratto antistante a piazza Modigliani ai bus dei partecipanti al corteo

Dalle 16.30 divieto di transito (eccetto per i veicoli partecipanti al corteo) fino al termine della manifestazione e comunque non oltre le 24 di sabato 18 giugno in

  • piazza della Repubblica, da via del Voltone a piazza Garibaldi e da piazza Garibaldi a viale degli Avvalorati
  • via degli Avvalorati, carreggiata principale (con esclusione del controvia); - via Cogorano
  • via Grande, nel tratto da piazza Grande a piazza Micheli
  • piazza Micheli - via Cialdini
  • scali Novi Lena - via D’Alesio
  • piazza Mazzini
  • piazza L.Orlando
  • viale Italia nel tratto, da piazza L. Orlando fino a piazza Modigliani Lato sud
  • viale Italia lato est nel tratto da via dei Funaioli a Largo Bellavista con eccezione delle navette del TPL adibiti al servizio di trasporto dei partecipanti al corteo al momento del deflusso, al termine del medesimo
  • viale Italia nel tratto, da piazza Modigliani lato sud sino a piazza San Jacopo in Acquaviva, con eccezione per il transito dei veicoli dei residenti, dei disabili e dei mezzi dell’organizzazione
  • viale Meyer, con eccezione per il transito dei veicoli dei residenti, dei dimoranti e dei disabili, che potranno circolare in senso unico alternato a vista e con divieto di sosta con rimozione forzata per dieci metri, per istituzione area di manovra in via Meyer

Dalle 20 alle 24 di sabato 18 giugno divieto di transito in

  • scali del Vescovado, dall’intersezione con via della Madonna sino a scali delle Pietre
  • Via Falcone e Borsellino, da via della Madonna a scali del Vescovado eccetto veicoli dei residenti, dei dimoranti e dei disabili;

Varchi elettronici, disattivazione dei sistemi

  • verrà abrogato il  divieto di transito in tutte le ZTL, con conseguente disattivazione del sistema elettronico di controllo degli accessi, dalle 16 alle 20, e dalle 20 alle 2 per la ZTL 'A – La Venezia', rimane vigente il divieto di sosta salvo residenti ed autorizzati

  • la sospensione del divieto di transito dall 16:30 sino a fine manifestazione e comunque non oltre le 24 del 18 giugno 2022, nelle seguenti strade e piazze: corso Amedeo da corso Mazzini a via Magenta, via Magenta da corso Amedeo a via E. Rossi, via E. Rossi da via Magenta a piazza Cavour, piazza Cavour e via Cairoli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana Pride 2022, il percorso della parata: centro e lungomare off-limits, ecco come cambia la viabilità

LivornoToday è in caricamento