Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Toscana zona rossa, Giani: "L'indice Rt è sceso a 1,3. La pandemia si sta stabilizzando"

Il governatore della Regione fa il punto sulla situazione: "Sono scesi i ricoveri, speriamo presto di poter tornare a una condizione di maggiore mobilità"

Quando il ministro della Salute, Roberto Speranza, firmò l'ordinanza che sancì il passaggio della Toscana da zona arancione a rossa, l'indice Rt della regione, secondo i dati in possesso del governo, era il più alto d'Italia, 1,8. Adesso, come annunciato dal governatore Eugenio Giani, il valore è sceso: "Siamo passati a 1,3 - le parole del presidente nel corso di una diretta Facebook - e questo è stato reso possibile solamente grazie ai cittadini che si stanno comportando bene". La speranza è che la Toscana possa tornare nella seconda fascia, quella di medio gravità, che allenterebbe le misure restrittive per quanto riguarda sia gli spostamenti all'interno del comune di residenza che le aperture dei negozi. 

Toscana zona Rossa, Giani: "I sacrifici verranno ripagati"

Dopo aver spronato i cittadini ad acquistare prodotti dai piccoli negozi e non da internet "occorre aiutare le imprese del luogo, il commercio online non mi è mai piaciuto", il governatore analizza i dati di questi primi giorni di zona rossa: "La pandemia, in base ai numeri che stiamo analizzando, si è stabilizzata. Ammetto che sono un po' più ottimista perché l'indice Rt è sceso da 1,8 a 1,3. Secondo i dati che abbiamo ricevuto, i posti di terapia intensiva occupati sono 290 su 550 mentre in totale ci sono stati 14 ricoveri in meno. Spero che i sacrifici che stiamo facendo vengano ripagati. I cittadini della Toscana si stanno comportando bene e rispettano le misure restrittive, dobbiamo continuare su questa strada". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana zona rossa, Giani: "L'indice Rt è sceso a 1,3. La pandemia si sta stabilizzando"

LivornoToday è in caricamento