rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Traghetti, viaggi gratis fino al 31 dicembre per medici e infermieri: l'iniziativa di Moby, Tirrenia e Toremar

Gli operatori sanitari che prenoteranno entro il 15 giugno per Elba, Corsica, Sardegna, Sicilia e Arcipelago toscano riceveranno uno sconto del 100% sulla tariffa passeggero

Biglietti gratuiti fino al 31 dicembre sui traghetti verso Elba, Arcipelago toscano, Sardegna, Sicilia e Corsica per medici, infermieri e operatori sanitari. Questa l'iniziativa lanciata da Moby, Tirrenia e Toremar per ringraziare il lavoro di tutti coloro che, in questi mesi di emergenza, hanno combattuto in prima linea contro il Covid-19. "Un mare di grazie" è infatti il nome della campagna promozionale, attraverso la quale i sanitari, effettuando una prenotazione entro il 15 giugno, riceveranno uno sconto del 100% sulla tariffa passeggero (passaggio ponte) al netto di tasse, diritti e competenze.

Biglietti gratuiti sui traghetti, come usufruire dell'offerta

Per usufruire dell'offerta, nella prenotazione e nel viaggio dovrà essere incluso almeno un bambino (da 4 a 11 anni) o un adulto pagante. Al momento dell'acquisto dovrà inoltre essere indicato il codice promozionale GRAZIEATUTTI, mentre in fase di check-in sarà necessario presentare un documento (badge o dichiarazione rilasciata dalla struttura sanitaria) che attesti come il beneficiario dello sconto sia un lavoratore/volontario che presti servizio presso una struttura sanitaria (medici, infermieri, addetti ai servizi di pulizia delle strutture, addetti alle mense degli ospedali e tutti operatori e volontari che stanno combattendo il coronavirus).

Onorato: "Orgogliosi dei nostri sanitari, saranno nostri ospiti"

"Siamo orgogliosi di essere stati vicini alla Protezione Civile nel momento più drammatico della crisi - spiega Achille Onorato, amministratore delegato del gruppo di Moby, Tirrenia e Toremar - e siamo davvero felici di poter offrire questa straordinaria promozione ai nostri medici, infermieri e sanitari, anche a quelli che stanno dietro le quinte e sono spesso dimenticati, che a vario titolo hanno contribuito a difenderci dal Covid, mettendo a rischio le proprie vite per salvare quelle di tutti gli italiani. E così su tutte le nostre navi diciamo un mare di grazie a tutti loro, nel modo più concreto che conosciamo. Siamo felici - conclude - di averli a bordo come nostri ospiti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traghetti, viaggi gratis fino al 31 dicembre per medici e infermieri: l'iniziativa di Moby, Tirrenia e Toremar

LivornoToday è in caricamento