rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

"Traghetto Livorno-Golfo Aranci dirottato dai terroristi", ma è una esercitazione della guardia costiera: le foto

Successo per l'operazione coordinata dalla prefettura e che ha visto impegnate tutte le forze dell'ordine

Nella mattinata di ieri, lunedì 14 maggio, il centro secondario di soccorso marittimo della guardia costiera di Livorno ha coordinato, sotto la più ampia direzione della prefettura, un'esercitazione complessa di soccorso ed antiterrorismo ad un traghetto di linea. Le operazioni sono state svolte nell'ambito dell'attività addestrativa cui sono costantemente sottoposti i militari per efficientare il livello di preparazione del personale, la capacità di attivazione e risposta della catena di soccorso e l'efficacia delle procedure operative.

a1892f71-2c88-425d-bee6-3e8628f24a39

L'esercitazione ha visto coinvolti numerosi mezzi navali ed aerei della capitaneria di porto di Livorno, dei carabinieri, della polizia, della guardia di finanza e dei vigili del fuoco (presenti anche con nucleo sommozzatori), personale del 118, oltre ad un mezzo navale disinquinante Castalia e dei servizi tecnico nautici del porto. La simulazione addestrativa ha preso il via alle 9.30 quando il comandante del Mega Express 4 della Corsica Ferries, partito da Livorno per golfo Aranci con 340 persone a bordo, a circa 10 miglia dal porto, segnalava tramite i previsti sistemi satellitari di security di essere stato dirottato da tre terroristi.

209cd373-d78c-473a-a575-6236c22b9bc0

Durante l'attacco vi era stata l'esplosione di ordigni incendiari nel locale garage che avevano causato il ferimento di alcuni membri dell'equipaggio e di alcuni passeggeri, oltre che lo sversamento in mare di sostanze oleose. La sala Operativa assumeva quindi il coordinamento delle operazioni di ricerca e soccorso, disponendo l'invio nella zona del dirottamento di un'unità navale di tipo Sar, un'unità navale della Gdf e una dei pompieri, richiedendo altresì l'invio di un elicottero della base aeromobili della guardia costiera di Sarzana e allertando le altre  forze di polizia ed il servizio 118.

9c5bfea0-6fd6-4d22-8e8f-d61a0fcfe9fe

Durante l'esercitazione sono state messe in atto tutte le tecniche per riassumere il controllo della nave, immobilizzare i terroristi, soccorrere i feriti e contenere lo spargimento della sostanza oleosa in mare. "L'esercitazione - sottolinea la guardia costiera - ha avuto un esito molto positivo, dimostrando la grande professionalità del personale coinvolto e confermando ancora una volta l'eccellente sinergia tra la noi e gli altri enti istituzionali, chiamati spesso a collaborare nelle attività di emergenza, nella circostanza sotto l'egida della prefettura di Livorno". 

96844e97-9477-43c3-b645-f25ea3d59678

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Traghetto Livorno-Golfo Aranci dirottato dai terroristi", ma è una esercitazione della guardia costiera: le foto

LivornoToday è in caricamento