rotate-mobile
Cronaca

Choc sul treno Livorno-Firenze, minorenni picchiati e rapinati con la scusa di una foto: un arresto e due denunce

Le vittime sono state circondate da un gruppetto apparentemente intenzionato a fare uno scatto ricordo. Poi testate e pugni prima della stazione di Pontedera e l'intervento della polizia ferroviaria

Con la scusa di scattare una foto hanno brutalmente aggredito e rapinato due minorenni che viaggiavano sul treno regionale Livorno-Firenze. A seguito di quanto accaduto un ragazzo maggiorenne di nazionalità straniera è stato arrestato per rapina aggravata in concorso mentre altri due, minorenni, sono stati denunciati per lo stesso reato. Per fortuna le vittime non hanno riportato gravi lesioni e sono state poi immediatamente riaffidate ai loro parenti. Il fatto è accaduto nei giorni scorsi, poco prima della fermata di Pontedera. I due minorenni sarebbero stati accerchiati da un gruppetto di persone con l’apparente pretesto di fare una fotografia con degli oggetti personali delle vittime, nello specifico, una borsa a tracolla ed una felpa.

Alla richiesta della foto però sarebbe poi seguita anche quella, più minacciosa, di farsi consegnare anche telefoni cellulari e denaro. A questo punto, uno del gruppo, avrebbe colpito con una testata prima uno dei malcapitati e subito dopo spintonato e minacciato anche l’altro, riuscendo ad arraffare sia gli smartphone che i soldi contanti dei due. I malintenzionati si sarebbero poi velocemente allontanati dal luogo dei fatti, dividendosi all’interno dei vagoni. Le vittime però, non dandosi per vinte, avrebbero tempestivamente avvisato il capotreno di quanto accaduto, che a sua volta ha subito allarmato la polizia ferroviaria. Non appena il treno è giunto a Empoli, infatti, gli agenti hanno immediatamente fermato i presunti autori del gesto, traditi, tra le altre cose, proprio dalla tracolla poco prima sottratta ad una delle giovani vittime e che spuntava parzialmente dal giubbotto di uno di loro. Per il più grande del gruppo, dopo l'udienza di convalida della misura precautelare, è scattato l'obbligo di dimora nel comune di Firenze. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc sul treno Livorno-Firenze, minorenni picchiati e rapinati con la scusa di una foto: un arresto e due denunce

LivornoToday è in caricamento