Tromba d'aria, Garufo: "Vicini alle aziende colpite, troveremo il modo di sostenerle"

L'assessore al commercio del comune di Livorno assicura l'impegno dell'amministrazione: "Contatterò i proprietari per trovare una soluzione"

"L'amministrazione comunale è vicina alle aziende che hanno subito le conseguenze causate dalla calamità naturale". Sono queste le prime parole dell'assessore al commercio, artigianato e turismo, Rocco Garufo, dopo aver verificato di persona i danni causati dalla tromba d'aria di forte intensità, ma fortunatamente localizzata, che si è abbattuta nella zona nord di Livorno intorno alle 5,30 di lunedì 8 luglio. "Al più presto contatterò i proprietari delle attività per capire l'entità dei danni ed in che modo l'amministrazione comunale può intervenire con un sostegno", ha quindi precisato l'assessore.

Detriti di eternit volati dalla tettoia della ex Trw

I danni riguardano principalmente proprietà private e strutture di aziende i cui capannoni sono stati parzialemente distrutti dalla forza della tromba d'aria che si è formata in via Enriques prima di dissolversi in via Firenze all'altezza del concessionario Renault. Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco, la protezione civile e leforze dell'ordine: al momento si sta lavorando per togliere detriti della copertura in eternit volati dalla tettoia della Trw, caduti in via della Ferrovie. La situazione, tuttavia, dovrebbe presto essere riportata alla normalità.

Potrebbe interessarti

  • Notte di San Lorenzo: dove vedere le stelle cadenti a Livorno

  • Ferragosto e la battaglia dei gavettoni: tra divertimento e...risse

  • Ferragosto, i luoghi più amati dai livornesi per la tradizionale "spiaggiata"

  • Come combattere il caldo in macchina: trucchi e consigli

I più letti della settimana

  • Maxi incidente sull'Aurelia: 3 auto coinvolte e numerosi feriti

  • Ferragosto 2019, cosa fare a Livorno e dintorni: gli eventi in programma

  • Coppa Italia 2019/2020, secondo turno: Livorno-Carpi in diretta. Live

  • Chiuso ristorante al Calambrone: scarse condizioni igieniche e pesce non tracciato: multato il proprietario

  • Maxi lite nell'area sosta camper: in via Mondolfi arriva anche l'esercito

  • Anziano picchiato, spogliato e rapinato: 88enne in ospedale, si cercano due persone

Torna su
LivornoToday è in caricamento