Tromba d'aria in via Enriques: danneggiati capannoni e rovesciati alcuni container

L'episodio è avvenuto all'alba dell'8 luglio e fortunatamente non si sono registrati feriti. Sul posto sei squadre dei vigili del fuoco

Il temporale che si è abbattuto sulla città nelle prime ore di lunedì 8 luglio ha generato una tromba d'aria che ha danneggiato alcuni capannoni in via Enriques. I vigili del fuoco sono impegnati dalle 6 per verificare i danni causati e per mettere in sicurezza le varie zone visto che sono stati rovesciati anche alcuni container di una ditta.

I danni della tromba d'aria tra via Enriques e via Firenze. VIDEO

Particolarmente colpita la Mollo Noleggi, il cui capannone è stato investito dalla tromba d'aria che ha scoperchiato parte del tertto e spazzato via le pareti. Sul posto sono intervenute 6 unità dei vigili del fuoco con un'autopompa, un'autoscala, un'autogru e una campagnola speleo-alpino-fluviale). Fortunatamente nei capannoni al momento della tromba d'aria non erano presenti persone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Incidente sul Romito, grave centauro dopo lo scontro in moto con un'auto

  • Coronavirus: zero contagi a Livorno, 19 nuovi casi e due morti in Toscana. Il bollettino di martedì 7 luglio

Torna su
LivornoToday è in caricamento