rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca San Marco / Piazza Enrico Bartelloni

Tentata truffa dello specchietto, anziano smaschera due giovani e li fa denunciare

L'uomo si è insospettito quando i due ragazzi gli hanno chiesto 100 euro per risolvere la questione. Decisivo l'intervento della polizia

Hanno avvicinato un ottantenne intimandogli di accostare con l'auto al marciapiede perché, a detta dei due giovani, l'anziano avrebbe urtato e rotto lo specchietto della vettura sulla quale viaggiavano. Quindi, fermati i mezzi in piazza Bartelloni, la richiesta in denaro per sistemare la questione: "Ci dia cento euro e la faccenda si risolve qui". Certo della propria innocenza e insospettito dal fare dei due ragazzi, l'uomo ha però chiamato la polizia che, intorno alle 12 di ieri, mercoledì 2 marzo, è prontamente intervenuta in piazza Bartelloni con una volante.

Ricostruiti i fatti e smascherato il tentativo di truffa, ormai nota come "truffa dello specchietto", gli agenti hanno quindi accompagnato il diciannovenne e il sedicenne in questura dove sono stati denunciati. Per il più grande dei due, la questura ha emesso anche un foglio di via obbligatorio mentre il minorenne è stato affidato alla madre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata truffa dello specchietto, anziano smaschera due giovani e li fa denunciare

LivornoToday è in caricamento