rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Truffe: attenzione ai falsi addetti del Comune che propongono depuratori per l'acqua

Si presentano come dipendenti comunali e propongono di installare apparecchi per bonificare l'acqua del rubinetto: ma il progetto "Meno plastica" è una truffa

Ci provano col sorriso, informando dettagliatamente i cittadini sulla bontà di un progetto che incentiverebbe a usare sempre meno plastica e, dunque, a ridurre i rifiuti. Eppure, non c'è niente di vero in quanto proposto da alcuni falsi addetti comunali che, in questi giorni, hanno suonato a più campanelli per convincere ia installare nuovi depuratori per l'acqua di casa. A certificare la truffa è la stessa amministrazione comunale che, dopo le molte segnalazioni raccolte dall'ufficio relazioni con il pubblico del comune, ha deciso di emettere una nota informativa per la cittadinanza tutta e, in particolar modo, per gli anziani, ovvero le vittime preferite dei malviventi.

Truffe agli anziani, i consigli della polizia

"Ci siamo subito subito attivati - spiegano dall'amministrazione comunale - per avvisare la cittadinanza che non esiste nessun progetto comunale intitolato 'Meno plastica' che invogli i cittadini a installare nelle proprie abitazioni un depuratore per usufruire dell'acqua del rubinetto". La dinamica è sempre la stessa: i falsi incaricati del comune si recano nelle abitazioni e pongono alcune domande sui componenti del nucleo familiare e poi insistono per fissare un appuntamento e installare un depuratore per poter usufruire dell'acqua del rubinetto". Massima attenzione, dunque, e un ulteriore invito da Palazzo civico: "Segnalate subito i falsi addetti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe: attenzione ai falsi addetti del Comune che propongono depuratori per l'acqua

LivornoToday è in caricamento