rotate-mobile
Cronaca Piombino

Piombino, si "attacca" al citofono dei carabinieri in piena notte: multato un 24enne ubriaco e molesto

Un'altra persona è stata sanzionata perché in evidente stato di alterazione dovuto all'alcol importunava le persone nel centro cittadino

Singolare episodio avvenuto nei giorni scorsi a Piombino dove un 24enne, già sottoposto all’obbligo di firma, dopo essersi ubriacato in piena notte a iniziare a suonare ripetutamente al campanello della caserma dei carabinieri. Il militare in servizio, dopo aver provato a calmarlo, si è visto costretto a richiedere l'intervento di una pattuglia. Solo in quel momento l'uomo si è placato ma questo non gli ha evitato una multa per ubriachezza molesta.  La stessa sanzione è stata elevata anche a un 42enne che a causa di uno stato di alterazione dovuto all'alcol stava disturbando la quiete pubblica in via Zara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino, si "attacca" al citofono dei carabinieri in piena notte: multato un 24enne ubriaco e molesto

LivornoToday è in caricamento