rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Viale Vittorio Alfieri

Vaccino anti Covid-19, da lunedì 22 novembre somministrazione al primo padiglione dell'ospedale

Stop all'erogazione del servizio al distretto sanitario di via Impastato. Tra due settimane le dosi saranno somministrate soltanto al Primo padiglione in viale Alfieri

Novità in vista per i cittadini che hanno aderito alla campagna vaccinale contro il Covid-19. Dopo la chiusura dell'hub al Modigliani Forum e la temporanea somministrazione delle dosi al distretto sanitario di via Impastato, da lunedì prossimo 22 novembre il servizio sarà infatti erogato esclusivamente al Primo padiglione dell'ospedale di Livorno, in viale Alfieri. 

Se in un primo momento era stata valutata la possibilità di mantenere attivo il servizio anche al distretto di Salviano, l'azienda ha infine deciso di riorganizzare il reparto di Medicina nucleare e Otorinolaringoiatra in modo tale da soddisfare tutte le richieste al Primo padiglione. Chiunque dovesse vaccinarsi per la prima volta o effettuare il richiamo per la seconda o terza dose, dunque, tra quindici giorni dovrà presentarsi in ospedale.

Vaccino Covid, somministrazioni anche nel weekend

Vaccini ospedale

"Abbiamo deciso di dedicare a tempio pieno una sola struttura al servizio di vaccinazioni Covid in modo da poter concentrare gli sforzi organizzativi e permettere ai cittadini di avere un unico punto di riferimento - spiega Cinzia Porrà, direttore della Zona Distretto Livornese -. L'ingresso, ad uso esclusivo dei vaccinati, è previsto sotto la cupola Santa Giulia dove è stata predisposta l’apposita segnaletica e dove personale incaricato controllerà il rispetto di quanto previsto dalle normative di accesso alla struttura ospedaliera. In questo periodo stiamo con gradualità terminando le prenotazioni esistenti al centro socio sanitario di Salviano, lasciando aperte le sedute vaccinali dei prossimi weekend fino al 21 novembre. Da quella data le vaccinazioni saranno fatte esclusivamente al primo padiglione, tutti i giorni, compresi il sabato e la domenica. Ovviamente il distretto di via Impastato potrà essere riaperto in tempi brevi in caso sia necessario aumentare l'offerta di vaccinazioni".

Accesso diretto o prenotazione sul sito della Regione: ecco come vaccinarsi

Nelle sedi vaccinali è consentito l’accesso diretto negli orari di apertura, ma è comunque sempre consigliato prenotare il proprio appuntamento attraverso il sistema regionale. È necessario portare con sé la tessera sanitaria e un documento di identità valido, mentre, per accelerare i tempi di registrazione, è consigliato portare con sé il consenso informato e la scheda anamnestica già compilati (qui i moduli scaricabili).

Si ricorda che dopo aver effettuato la prenotazione è comunque sempre possibile, in caso di imprevisto, sia cancellare la prenotazione della prima dose sia spostare la data della seconda dose. Ad ora le terze dosi sono somministrate, purché abbiano completato il ciclo vaccinale da almeno 6 mesi, esclusivamente al personale di interesse sanitario, al personale delle Rsa, ai soggetti con elevata fragilità e agli over60. Sul portale regionale è possibile anche prenotare la vaccinazione da effettuata dal proprio medico di famiglia. Il servizio è riservato ai cittadini residenti in Regione Toscana o domiciliati sul territorio regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid-19, da lunedì 22 novembre somministrazione al primo padiglione dell'ospedale

LivornoToday è in caricamento