Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Vaccino Coronavirus, in Toscana somministrate le prime dosi agli over 80. Giani: "La battaglia contro il Covid continua"

Continuano a ritmo serrato anche le vaccinazioni per i soggetti di età compresa tra 18 e 55 anni

Oggi, lunedì 15 febbraio, sono iniziate le somministrazioni di vaccini Pfizer-BioNTech e Moderna anti-Covid agli over 80 da parte dei propri medici di medicina generale. Questa prima settimana sarà di rodaggio mentre nei prossimi giorni verranno aperte sul portale regionale le agende a disposizioni dei dottori dove sarà possibile prenotare il siero per i propri assistiti. "Il dato nazionale colloca oggi la Toscana tra le prime regioni per capacità di vaccinazione – spiegano il presidente Eugenio Giani e l'assessore Simone Bezzini - con oltre 4 punti percentuali sopra la media nazionale. Siamo una delle regioni con il più alto ritmo di vaccinazione. Ringraziamo gli operatori delle aziende sanitarie per il grande lavoro che stanno portando avanti e i medici di medicina generale per la disponibilità e la collaborazione che, siamo convinti, porterà a breve benefici importanti alla campagna di vaccinazione toscana. La battaglia contro il Covid si può vincere solo insieme e quello di fronte a noi è un cammino da percorrere fianco a fianco, con metodo e condivisione". 

Nel frattempo proseguono le vaccinazioni, sempre con Pfizer-BioNTech e Moderna, rivolte agli operatori sanitari e socio-sanitari e al personale e agli ospiti delle Rsa e avanzano anche le prime somministrazioni con AstraZeneca per le categorie indicate a livello nazionale con soggetti tra i 18 e i 55 anni non compiuti. Con le prossime forniture i vaccini si apriranno anche alle altre categorie che rientrano sempre nella fase 3 prevista dal piano nazionale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Coronavirus, in Toscana somministrate le prime dosi agli over 80. Giani: "La battaglia contro il Covid continua"

LivornoToday è in caricamento