Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Vaccino Covid, Giani: "A metà settimana riapriremo il portale per la fascia 70-79 anni"

L'annuncio del governatore della Toscana: "Siamo in attesa delle dosi di AstraZeneca e Johnson & Johnson. Inoltre gli estremamente fragili riceveranno anche Pfizer oltre a Moderna"

"A metà di questa settimana (presumibilmente a partire dal 14 o 15 aprile, ndr) il portale per la fascia 70-79 sarà nuovamente accessibile". Parola del presidente della Toscana, Eugenio Giani, che, tramite la propria pagina Facebook, ha voluto aggiornare sullo stato delle vaccinazioni in regione. "L'accesso al portale sarà possibile non appena arriveranno le nuove dosi di AstraZeneca e Johnson & Johnson".

Secondo quanto riportato dalla Regione, ne arriveranno 136.670 che comprendono anche quelle di Pfizer-BioNTech che, come annunciato dal governatore, saranno destinate anche agli estremamente vulnerabili. "Tutti coloro che si sono registrati sul portale - specifica Giani -, ma che non hanno ancora ricevuto la data della vaccinazione, saranno contattati e avranno la possibilità di poter fare la propria prenotazione. Le persone della categoria A saranno chiamate, quelle della categoria B riceveranno un codice sms per prenotare il proprio appuntamento". 

Toscana, il vaccino Pfizer anche agli estremamente fragili

Nella mattina del 12 aprile sono state consegnate 21mila nuove dosi Pfizer-BioNTech in via straordinaria dal farmaceutico militare, alle quali se ne aggiungeranno 94.770mila attese per mercoledì, per un totale complessivo di 115.770mila vaccini, destinati agli over 80, e non solo. Di queste, infatti, 17mila saranno somministrate per la prima volta anche agli estremamente vulnerabili prioritariamente tra i 70 e i 79 anni. 

AstraZeneca e Johnson & Johnson per le persone nate tra il 1941 e il 1951

La nuova fornitura di 9.900 dosi prodotte da AstraZeneca è attesa per mercoledì 14 aprile. Questa nuova consegna onsentirà di proseguire con la vaccinazione degli over 70, ovvero delle persone nate dal 1941 e al 1951. Queste ultime potranno ricevere anche il "Johnson & Johnson" che invece dovrebbe arrivare per la prima volta il 15 aprile. È attesa la consegna di 11mila dosi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Covid, Giani: "A metà settimana riapriremo il portale per la fascia 70-79 anni"

LivornoToday è in caricamento