Cronaca

Muore a 44 anni, la PLS si stringe attorno a mister Niccolai per la scomparsa della moglie Valentina

Da tempo lottava contro un male incurabile. La società biancoverde: "Forza comandante, siamo con te"

Sempre sorridente, amante degli animali, madre premurosa, innamorata di sua figlia Vittoria e del marito Matteo Niccolai, allenatore della Pro Livorno Sorgenti, compagno unico con cui sostenersi nella vita condividendola appieno. Tutto questo era Valentina Cinquini, tristemente scomparsa nella mattina di ieri, martedì 25 maggio, a soli 44 anni dopo una lunga battaglia con un male incurabile. A darne notizia è la società biancoverde, che si è subito stretta attorno al tecnico e alla sua famiglia, circondata dall'affetto degli amici più cari.

Per stare accanto alla moglie, domenica scorsa contro il Forlì Niccolai non era andato in panchina, mentre la squadra era scesa in campo con una maglietta speciale "Sempre con te" per far sentire al proprio mister tutto l'affetto in un momento così difficile e doloroso. Ieri il cuore di Valentina ha cessato di battere, lasciando un vuoto incolmabile nella sua famiglia e tra le tantissime persone che hanno avuto la fortuna di conoscere una donna speciale.

In lutto la Pro Livorno Sorgenti che, per oggi, ha disposto la sospensione di tutte le attività sportive: "Al nostro comandante giungano le più sentite condoglianze da parte del presidente, dirigenti, staff tecnico, prima squadra e settore giovanile. Siamo tutti con te mister". 

A Matteo e alla sua famiglia giungano anche le più sentite condoglianze da parte della redazione di LivornoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 44 anni, la PLS si stringe attorno a mister Niccolai per la scomparsa della moglie Valentina

LivornoToday è in caricamento