rotate-mobile
Cronaca Venezia / Piazza del Luogo Pio

Venezia, altra notte di mala movida tra bidoni rovesciati, cori da stadio e lanci di bottiglie nei fossi

Presi di mira anche numerosi motorini, alcuni dei quali sono stati addirittura legati con una catena. La rabbia dei residenti: "Quartiere invivibile, l'unica speranza per tornare a dormire è l'inizio delle scuole"

Altro fine settimana di mala movida nel quartiere Venezia. Cori e urla fino a tarda notte, lanci di bottiglie in piazza del Luogo Pio e nei fossi e bauletti di motorini aperti hanno fatto "compagnia" agli abitanti ormai rassegnati all'idea di non dormire durante i weekend. E ancora: uno dei pannelli che pubblicizza la mostra al museo della città divelto e gettato nei canali che circondano il quartiere e, per finire, numerosi scooter parcheggiati dietro le mura in via della Cinta Esterna sono stati legati con un catena per puro "divertimento", costringendo i malcapitati proprietari dei mezzi a richiedere l'intervento della polizia municipale. Senza considerare il degrado aggiunto da chi, indisturbato, urina in ogni dove per le strade del quartiere. Così come accaduto nei precedenti fine settimana, anche quello dell'11 e 12 settembre è stato alquanto agitato nonostante i controlli delle forze del'ordine che hanno presidato in vari orari il quartiere.   

movida venezia1-2

Venezia, musica ad alto volume fino a tarda notte: "Nei weekend impossibile dormire"

"Siamo stanchi non ce la facciamo più ad andare avanti così - commentano i residenti -. I controlli ci sono stati ma evidentemente non bastano. I ragazzi si scatenano alle 4 e in gruppi si riversano in viale Caprera, piazza del Luogo Pio e in via della Cinta Esterna dove c'è il distributore. A quell'ora inoltre iniziano i cori da stadio, il lancio di bottiglie e i vari danneggiamenti che vanno avanti fino alle 6 del mattino. Speriamo che con l'inizio della scuola la situazione cambi".

movida venezia0-2

Oltre agli episodi già segnalati, alcuni ragazzi hanno pensato bene di prendere un cestino dell'immondizia, toglierlo dal posto e farlo rotolare lungo piazza del Luogo Pio. Come sempre gli operatori di Avr si sono dovuti sobbarcare una dose extra di lavoro a causa dei moltissimi rifiuti lasciati nel quartiere e, grazie a loro, in poco tempo tutto è quasi tornato alla normalità. Il comitato Vivi la Venezia ha comunque sollecitato il sindaco, il questore e il prefetto per cercare di trovare una soluzione a questi continui episodi che si verificano nel quartiere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, altra notte di mala movida tra bidoni rovesciati, cori da stadio e lanci di bottiglie nei fossi

LivornoToday è in caricamento