rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Venezia, scooter rubati e cartelloni distrutti: un'altra notte di caos nel quartiere

Al risveglio i residenti, ormai esasperati, hanno trovato un'altra serie di sorprese dopo il sabato sera

L'abitudine di vedere i cartelloni rotti, i caschi sparsi per strada o gettati nei fossi e le decine di bottiglie di vetro rotte abbandonate in piazza del Luogo Pio (nonostante il Comune abbia posizionato cestini supplementari per i fine settimana) ormai non stupiscono più nemmeno i residenti. Infatti, ormai, questa situazione di degrado nel quartiere della Venezia è diventata 'normale'. Urina, vomito, bottiglie rotte e scooter danneggiati: queste sono solo alcune delle 'sorprese' che si ritrovano al mattino i cittadini che abitano nel suggestivo quartiere della città. Nello specifico le persone che risiedono tra via degli Ammazzatoi, piazza del Luogo Pio, viale Caprera e scali Rosciano. Il quartiere trasformato in una coacla a cielo aperto dalle centinaia di giovani che nei fine settimana passano nel quartiere solo per bere.

cartellone danneggiato piazza luogo pio 1-2

Molte volte anche a discapito dei commercianti stessi, perché i ragazzi arrivano già con le buste piene di alcolici e super alcolici che poi consumano durante la serata. Nella serata di sabato scorso, 29 gennaio, due giovani hanno ritrovato il loro scooter, uno scarabeo bianco, che era stata rubato il giorno prima. Era lì, nel parcheggio di piazza del Luogo Pio, sono stati gli agenti di polizia a riconsegnarlo ai proprietari. Una situazione che va avanti da ormai troppo tempo e che nessuno ha trovato il modo di risolvere.

scooterruba-2

Anche ieri sera nel parcheggio degli scooter tra via degli Ammazzatoi e piazza del Luog Pio è stato danneggiato ancora una volta un motorino, bloccasterzo rotto e fili tagliati per poterlo rubare, però non ci sono riusciti. Da diverso tempo i residenti chiedono che quell'area sia illuminata, il Comune ha detto di aver fatto un sopralluogo con la ditta che si occupa dell'illuminazione ma di fatto la piazza e quel punto specifico sono al buio. Un altro scooter è stato rubato nella notte in via del Forte San Pietro, mentre qualcun altro ha pensato bene di danneggiare il cartellone che pubblicizza i Magazzini Generali, ovvero la mostra al Museo della Città che vede esposte le collezioni livornesi direttamente dai depositi del museo stesso. Insomma, una situazione diventata intollerabile, con i residenti che sono davvero esasperati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, scooter rubati e cartelloni distrutti: un'altra notte di caos nel quartiere

LivornoToday è in caricamento