Via Adolfo Tommasi, incendio in camera da letto: le fiamme generate da un corto circuito dello scaldino elettrico

Paura nella notte a Colline dove un uomo è riuscito a mettersi in salvo e chiamare i vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere il rogo e mettere in sicurezza l'area

Per fortuna si è reso conto di quanto stesse accadendo e, avvertito il pericolo, ha fatto in tempo ad uscire di casa e chiamare i vigili del fuoco. Si è salvato così da un incendio che si era sprigionato nella camera del suo appartamento un residente in via Adolfo Tommasi che, intorno alle 1 di lunedì 5 novembre, ha chiamato il 115 per chiedere aiuto. I pompieri sono subito intervenuti sul posto riuscendo a domare le fiamme e a mettere in sicurezza l'area. L'uomo, che si trovava all'interno dell'abitazione, appena si è accorto del fumo è uscito velocemente di casa e non ha avuto bisogno di cure mediche. Da una prima ricostruzione fatta dei vigili del fuoco, l'origine dell'incendio potrebbe essere stata causata da un corto circuito dello scaldino elettrico. La camera da letto è stata completamente invasa dal fumo e dichiarata inagibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saturimetro, come funziona e quali sono i migliori modelli

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Coronavirus: 169 positivi tra Livorno e provincia, 2.508 in Toscana, ma crolla la percentuale rispetto ai tamponi. Il bollettino di mercoledì 18 novembre

  • Livorno, il presidente Heller: "Pagamenti in regola grazie a Carrano ed Aimo. Navarra, Ferretti e Spinelli? Non pervenuti"

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento