Via Adolfo Tommasi, incendio in camera da letto: le fiamme generate da un corto circuito dello scaldino elettrico

Paura nella notte a Colline dove un uomo è riuscito a mettersi in salvo e chiamare i vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere il rogo e mettere in sicurezza l'area

Per fortuna si è reso conto di quanto stesse accadendo e, avvertito il pericolo, ha fatto in tempo ad uscire di casa e chiamare i vigili del fuoco. Si è salvato così da un incendio che si era sprigionato nella camera del suo appartamento un residente in via Adolfo Tommasi che, intorno alle 1 di lunedì 5 novembre, ha chiamato il 115 per chiedere aiuto. I pompieri sono subito intervenuti sul posto riuscendo a domare le fiamme e a mettere in sicurezza l'area. L'uomo, che si trovava all'interno dell'abitazione, appena si è accorto del fumo è uscito velocemente di casa e non ha avuto bisogno di cure mediche. Da una prima ricostruzione fatta dei vigili del fuoco, l'origine dell'incendio potrebbe essere stata causata da un corto circuito dello scaldino elettrico. La camera da letto è stata completamente invasa dal fumo e dichiarata inagibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

Torna su
LivornoToday è in caricamento