rotate-mobile
Cronaca Fabbricotti / Via dell'Ambrogiana

Via dell’Ambrogiana, abbattuto il muro storico: "Uno scempio". Il Comune: "Verifiche su conformità dei lavori"

Dopo il crollo parziale di gennaio erano arrivate le ruspe per i lavori di messa in sicurezza, già fortemente criticati nelle modalità di intervento dal comitato Orti Urbani. Palazzo civico: "Accertamenti su cause e attività della società proprietaria del muro"

Crollato, in parte, lo era già a gennaio scorso. Adesso, però, lo storico muro di via dell'Ambrogiana, la stradina delle ville e dei pittori, è definitivamente scomparso. "Uno scempio" si legge tra i molti commenti che circolano sui social, con un presunto colpevole: "È stato abbattuto dalle ruspe", dicono infatti i residenti certi più di quanto a ieri sera, sabato 5 marzo, non lo fossero in Comune. Che alla società proprietaria del muro nei giorni scorsi aveva richiesto "un intervento con opere di messa in sicurezza per il ripristino della viabilità su via dell'Ambrogiana" e che adesso fa sapere di aver dato mandato agli uffici competenti (polizia municipale, Settore Edilizia Privata e Suap), di "accertare e verificare le cause dell’ulteriore caduta del muro e se le attività poste in essere dalla società siano conformi o meno alle previsioni regolamentari e normative derivanti dalle autorizzazioni necessarie per questo tipo di interventi".

Via dell'Ambrogiana, crolla il muro tra la strada e gli orti urbani. I residenti: "Abbandonato all'incuria" | Foto 

muro ambrogiana-3

Di fatto, verifiche a parte che serviranno ad individuare eventuali responsabilità, resta la distruzione di un "muro dal valore storico per troppo tempo abbandonato all'incuria". Lo sostenevano già da tempo, ovvero almeno da un anno, residenti e comitato Orti Urbani, come già ricordato a inizio mese quando si erano ritrovati per denunciare l'operato della ditta durante i lavori di pulizia e messa in sicurezza dell'area che avevano portato allo spargimento di rifiuti e al parziale sotterramento degli stessi: "Avevamo più volte segnalato agli organi competenti, anche nei mesi precedenti al crollo, la situazione di estrema pericolosità del muro perimetrale che negli anni aveva subito un deterioramento e che risultava ormai pericolante - avevano detto dal comitato -. Perché nessuno è intervenuto?". 

"Non capiamo come sia stato possibile - dicono ancora i residenti che ieri passeggiavano mestamente lungo le transenne di via dell'Ambrogiana-, è un muro del Seicento e dovrebbero esserci dei vincoli. Tutta questa situazione è stata gestita malissimo, anzi non è proprio stata gestita. Adesso è tardi per ricorrere ai ripari, una delle vie più belle e storiche di Livorno è stata distrutta". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via dell’Ambrogiana, abbattuto il muro storico: "Uno scempio". Il Comune: "Verifiche su conformità dei lavori"

LivornoToday è in caricamento