rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Via Buontalenti

Via Buontalenti, barista minacciato e ferito con un coltello dopo una lite: in fuga gli aggressori

Il diverbio con un giovane che è poi tornato sul posto insieme a un gruppetto di amici. Devastata la vetrina del locale, indaga la squadra mobile

+++Aggiornamento delle 11.30 del 14 novembre: un arrestato e tre denunciati per l'aggressione al barista+++

Una lite, apparentemente per futili motivi, si è trasformata in una violenta aggressione al titolare di un bar che, intorno alle 13.30 di oggi, sabato 13 novembre, è stato ferito alla mano e al petto con un coltello. Il diverbio sarebbe avvenuto sotto i portici di via Buontalenti dove, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, il barista avrebbe chiesto a un giovane di passaggio di tirare su la sedia buttata a terra. Una richiesta alla quale il ragazzo avrebbe risposto con insulti e spintoni, prima di andarsene dopo una breve colluttazione.

Passati alcuni minuti, però, il giovane è tornato al bar accompagnato da un gruppetto di amici che, bottiglie alla mano, hanno devastato la vetrina minacciando il titolare. Nel mentre, uno del gruppo è riuscito a impossessarsi di un coltello trovato dietro al bancone e a ferire il barista, fortunatamente in maniera superficiale, alla mano e al petto. Gli aggressori si sono poi dati alla fuga gettando il coltello a poche decine di metri dal bar, mentre alcune persone hanno allertato le forze dell'ordine intervenute sul posto con una volante della polizia e una pattuglia dei carabinieri. Ascoltato il barista e i testimoni, saranno gli agenti della squadra mobile a condurre le indagini per ricostruire quanto accaduto e individuari i responsabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Buontalenti, barista minacciato e ferito con un coltello dopo una lite: in fuga gli aggressori

LivornoToday è in caricamento